Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Parmafotocronaca

Parmafotocronaca

1966 -2016: 50 anni di calcio GS Industrie Felino e 40 anni di ciclismo Veloclub Felino

foto Luigi Boschi: Guido Gerboni tra gli organizzatori dell'incontro

foto Luigi Boschi: romano Carretta (a sinidtra) ex Presidente con Francesco Trevisi (giocatore del Felino di allora)

Foto Luigi Boschi: Bertoli detto Ciomo (maschera comica del dialetto parmigiano) ospite della serata

Calcio e Ciclismo si sono ritrovati venerdì 05 agosto 2016 per festeggiare insieme con dirigenti, giocatori e tifosi i 50 anni della fondazione di GS Calcio Industrie Felino (squadra che dalla terza categoria arrivò alla serie D); e i 40 anni di ciclismo del Veloclub Felino

Fondatore e 1° Presidente GS Calcio Industrie Felino
Luigi Boschi
(pergamena a ricordo per il figlio Domiziano), Segretario generale Giuliano Gardoni che ha seguito tutte le successive presidenze;
in successione
Franco Branchi

Nando Lori
Sergio Pellacini
Erminio Cantarelli
Romano Carretta
Ermes Grossi
Rossano Cavalieri
Paolo Aschieri

Roberto Gardoni
Ettore Scapuzzi
Ermes Sani
Dante Bola

In Pilotta arriva Gola Gola: ennesima banale mortifera provocazione al complesso monumentale di Parma, divenuto cimitero degli eventi culturali. La bulimia da cibo ubriaca la città

Cena allo CSAC da "Caduta degli dei" di Visconti, in versione volgare, priva dell'eleganza del grande regista. Qui è la caduta di una città nel ridicolo suicidario, in nome della gastronomia UNESCO.
Foto Marco Vasini: Cesare Azzali con Elisabetta Gregoracci

Foto Luigi Boschi: Gola Gola in Pilotta

La gastronomia UNESCO tra golosi, ipocriti e disastri parmigiani lasciati in eredità. Dalla cena di gala allo CSAC allo streetfood per il pueblo.

Allestimento arena estiva in Pilotta a Parma

Altro giro, altro sfregio. Un altro modo per deprimere, rovinare e banalizzare, rendere illeggibile per mesi, nella sua bellezza il nostro monumento. LB

Foto Luigi Boschi: mezzi pesanti nel cortile della Pilotta

Foto Luigi Boschi: allestimento arena estiva in Pilotta

Foto Luigi Boschi: allestimento arena estiva in Pilotta

Marciapiede libero e ricostruito

marciapiede interrotto per ricarica elettrica auto
Potrebbe essere ricostruito il percorso pedonale che ora si ferma contro un colonnotto?

La ridicola auto sponsorizzata del Sindaco Pizzarotti

Auto sponsorizzata del Sindaco Pizzarotti

Pizzarotti, potremmo conoscere la convenzione stipulata con il concessionario? Le sembra istituzionalmente corretto che il Sindaco viaggi con un cartello pubblicitario? LB

Perché i parmigiani devono investire oltre 4 milioni già stanziati per l’ex Manzini? E’ tempo di verità per Stu Pasubio e Teatro delle Culture Popolari.

Perché i parmigiani devono investire oltre 4 milioni già stanziati per l’ex Manzini?
E’ tempo di verità per Stu Pasubio e Teatro delle Culture Popolari. Si vuole trasparenza sulle strategie, i progetti e i soggetti in campo. Mettiamo sul tavolo tutte le carte anziché shitfood e birra.
Work in regress Stu Pasubio e Wopa: attenzione carboni ardenti per Giampiero Maioli!

Parma segreta. Prossima mostra a palazzo Pigorini dei documenti amministrativi del Comune di Parma a cura della GDF. L’assessore Ferretti si è ripreso dallo svenimento per l’apparizione delle fiamme gialle?

Gallery Pasubio Palazzi

Stu Pasubio e WOPA (work out Pasubio) un deserto cementificato privo di vita sociale

La rigenerazione urbana non esiste. Un luogo d'angoscia non idoneo alla vita sociale. Un labirinto di cemento senza nemmeno una piazza, privo di orizzonte, solo il cemento e la linea ferroviaria. Il Wopa non può mutare con i consumi suicidari e mercatini dell'inutilità, né rigenerare questo agglomerato concentrazionario. Una struttura per ora funzionale agli interessi di bottega di pochi. Un progetto privo di qualità urbanistica e una speculazione immobiliare sbagliata che ha fallito il suo obiettivo. Direbbe Giovanni Sartori: "in marcia verso lo sfascio", andando avanti con la fumisteria, con la stravaganza costosa, senza un'idea di come andare avanti; un cavalcare il nulla senza finalità. La politica e l'urbanistica non possono basarsi sulla estemporaneità emozionale senza un programma dettagliato con finalità precise. Questa, inece, è la corsa verso il nulla.  LB  

Il Travaglio della Stu Pasubio (dossier insieme a SPIP E STT) 

Gazzetta di Parma del 2 febbraio 2016, pag. 37 - Doc. PDF

Incontro sotto i portici dell'Ospedale Vecchio di Parma per dire no alla chiusura del Centro Cinema Lino Ventura

Foto Luigi Boschi: Andrea Mora alias Laura Maria Ferraris contro la chiusura del Centro Cinema Lino Ventura di Parma

Foto Luigi Boschi: Andrea Mora alias Laura Maria Ferraris con il prof.Michele Guerra

Foto Luigi Boschi: Andrea Mora alias Laura Maria Ferraris sotto i portici dell'Ospedale Vecchio di Parma davanti al Centro Cinema Lino Ventura

Un incontro informativo, condotto da Enrico Calzolari e Andrea Mora nei panni dell'Assessore Laura Maria Ferraris per scongiurare la chiusura del Centro cinema Lino Ventura di Parma. LB

foto Luigi Boschi: Enrico Calzolari informa sulla situazione del Centro Cinema Lino Ventura di Parma

GALLERY

Cosa ne pensa Giampiero Maioli di come quotidianamente è abitata e ridotta l'agenzia2 di Cariparma? Perché non interviene con adeguate contromisure?

Giampiero Maioli chief executive officer di Cariparma Crédit Agricole

Foto Luigi Boschi: Bancomat di Cariparma agenzia2 di Parma

Foto Luigi Boschi: Bancomat di Cariparma agenzia2 di Parma

Foto Luigi Boschi: Bancomat di Cariparma agenzia2 di Parma

Foto Luigi Boschi: Bancomat di Cariparma agenzia2 di Parma

Se i vertici della Banca e il Comune si ostinano da tempo al più ampio lassismo nei confronti di incivili, gli abitanti e i commercianti di Piazza Cesare Battisti sono esausti di questo degrado sotto casa loro e nei pressi dei loro negozi. Una vergogna per tutta la città!! I cittadini, pur armati di buona volontà non possono sostituirsi né alle forze dell'ordine, né agli Amministratori, né ai vertici di Cariparma. E sono pure stanchi di essere insultati e minacciati. Piazza Battisti grazie alla vostra opera meritoria è resa invivibile. Una pattumiera di inciviltà.  (Parma,13/09/2015)
Luigi Boschi

Casa della salute di Parma centro nell'immondizia indifferenziata e accatastata

E questa sarebbe una Casa della Salute? Salute per chi?
Fin dalla stradina di accesso si vedono già i bidoni. Giunti nel cortile per accedere agli ambulatori e agli uffici vi sono oltre a transenne che stazionano da mesi, cumuli di "rudo" indiferrenziato con carta, plastica, ombrelli, lattoni vari  e sull'altro lato dell'ingresso si vede il percolato che esce da sacchi indefiniti e che bagna il cortile.
Carta canta onlus

sacchi di immondizia nella Casa della salute di Parma centro

Incontro sulla satira con gli autori all'Aula Magna dell'Università di Parma

Gallery vignette

Gallery autori


"La satira significa indignarsi, denunciare"

Staino:"La satira non deve avere limiti"

"la satira è un modo di fare informazione da un altro punto di vista"

M. Chierici: "Per fare satira deve esserci un sentire e un contesto comune, altrimenti non si capisce".

29 APRILE: INCONTRO all'aula Magna di Parma: "SATIRA IN PRIMA"
Per la prima volta insieme, Altan, Emilio Giannelli, Gino e Michele, Staino, Vincino e Fogliazza discutono del loro lavoro, che ha disegnato la storia d'Italia tra il pieno ‘900 e il 2000.

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">

Condividi contenuti