Cosa fare sabato e domenica a Parma e Provincia

Spread the love

BADIA CAVANA
VISITE GUIDATE AL COMPLESSO MONUMENTALE 
Il complesso monumentale di Badia Cavana è aperto: visite guidate gratuite con partenza ogni ora il sabato dalle 15 alle 18 (inizio ultima visita alle 17)  (oltre la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18).

BORGOTARO
RACCOLTA DI RIFIUTI NELL’OASI DEI GHIRARDI
Sabato dalle 10 all’Oasi dei Ghirardi sarà possibile partecipare a una giornata di raccolta di tutto ciò che inquina all’interno della Riserva. Prenotazione obbligatoria al numero 349-7736093.

BUSSETO
AIUTARE LE SPECIE IN VIA D’ESTINZIONE IN AFRICA
Un pranzo insieme per contribuire attivamente alla salvaguardia delle specie in via d’estinzione in Africa. «Aperhino – un pranzo per la conservazione» è il titolo dell’iniziativa che si terrà all’hostaria Laghi d’Argento ed è aperto a tutti. Per informazioni e per aderire all’iniziativa è possibile contattare il numero 052497241.

COLLECCHIO
ARRIVA LA FIERA «FORMAGGIO E COMPAGNIA»
«Formaggio e Compagnia», la fiera che riunisce le principali aziende produttrici del parmigiano-reggiano del territorio assieme ad altri numerosi produttori di formaggi vari e tipicità del territorio comunale, è in dirittura d’arrivo: l’evento enogastronomico, organizzata dall’assessorato al turismo e alle attività produttive del comune di Collecchio in collaborazione con il «Caseificio Gennari», si svolgerà in piazza Repubblica in questo fine settimana. La fiera offre la possibilità di divertirsi e degustare, fare acquistare consumare prelibatezze di qualità e sarà visitabile sabato dalle 15 alle 20 (e domenica dalle 10 alle 19). Per tutta la durata dell’evento in piazza Repubblica saranno allestiti dei gazebo che ospiteranno gli stand al fine di consentire lo svolgimento della fiera anche in caso di maltempo. Vi sarà anche la possibilità di fare shopping nei negozi del centro che, per l’occasione, saranno aperti. «Quest’anno – ha detto l’assessore al turismo e alle attività produttive Elena Levati – abbiamo cercato di dare una veste rinnovata e più accogliente alla fiera e di arricchirla con espositori nuovi cercando di selezionarli puntando sulla qualità dei prodotti e sulla diversificazione dell’offerta. Sarà anche presente uno stand del Centro Commerciale Naturale per promuovere l’attività che i commercianti locali stanno portando avanti. Nello spirito di fare festa, sempre in piazza Repubblica, vi sarà anche un’esibizione di balli country».

 sabato I GUITTI DI ROBERTO VENERI AL CRYSTAL
 sabato sera alle 21, al cinema-teatro Crystal la compagnia «I Guitti di Roberto Veneri» porterà in scena «Provì a stär séri sa si bon!». Il ricavato sarà devoluto all’Avoprorit.

COLORNO
GIARDINAGGIO A COLORNO APRE «NEL SEGNO DEL GIGLIO»
Ha preso il via (apertura alle 10) la 26ª edizione della mostra mercato del giardinaggio di qualità «Nel segno del giglio» nel Parco storico della Reggia. Tanti i vivaisti espositori che ritornano da tempo per proporre le novità di settore ma anche new entry specializzati in piante bio, in cactus spettacolari e, per la prima volta, collezionisti di piante d’appartamento originali, per una manifestazione che punta sempre più alla qualità oltre che alla novità. Fra le nuove iniziative, una serie di «Balconi d’Autore», per offrire soluzioni perfette a chi non ha specifiche conoscenze di giardinaggio o a chi, già esperto, cerca nuove suggestioni. Particolare cura verrà dedicata alla realizzazione di una rotonda stradale a bassa manutenzione, per sensibilizzare il pubblico sulla necessità di abbellire l’ambiente urbano ma soprattutto di restituire alle città il verde. Artigiani di vario genere, selezionati per la loro creatività e mai banali, proporranno accessori da giardino e da casa. Libri specializzati e riviste sul verde soddisferanno le curiosità di tutti gli appassionati mentre aziende agricole specializzate in biodiversità e agricoltori custodi stupiranno con esclusivi prodotti del territorio. Tante le curiosità da assaporare tra gli stand dove sarà possibile trovare nuovissimi vasi e cassette in polistirene, robusti, leggerissimi e quindi adatti a balconi e terrazzi. Ed ancora antiche razze di animali: galline, furetti, pecore, maiali neri, asini romagnoli, tacchini del Ducato e conigli da compagnia. Ci saranno inoltre pollai design. Sempre tra le curiosità si potrà scoprire cosmesi naturale a base di erbe ma anche di latte d’asina; il salottino arabo, col rituale del narghilè, decorazioni e body art con l’hennè ed, ancora, «vade retro botulino», lezione didattica per imparare a realizzare conserve dolci, agrodolci, salate e sottoli senza rischi per la salute. Tra gli eventi collaterali da ricordare la mostra fotografica di Sergio Picollo sulla flora spontanea del parmense, completata dall’esposizione del progetto Unaduos, libro fotografico sui gelsi padani realizzato dalla fotografa Erika Sereni, davvero fuori misura: 5,5 metri. Verranno proposte passeggiate guidate con esperti agronomi alla scoperta degli alberi di Maria Luigia; dimostrazioni di potature in arrampicata a cura degli Arbonauti, gruppo di arboricoltori free climbers che si occupano della completa gestione dell’albero, in ogni sua fase di sviluppo. Inoltre, sarà possibile scoprire come si fa una vera e propria visita medica alle piante: grazie a un tomografo, strumento simile alla Tac utilizzata per gli esseri umani, Mauro Carboni e il suo staff di agronomi abilitati mostrerà come si riconosce lo stato di salute e i rischi di cedimento di un albero, senza ricorrere a inutili e dannose potature preventive. questa mattina una giuria di esperti premierà i due settori: le piante e gli allestimenti. A seguire, unitamente al Garden club, verrà assegnato lo storico premio Ippolito Pizzetti.
I servizi – La mostra è aperta fino a domenica
La mostra mercato è aperta fino a domenica con orario continuato dalle 10 alle 19. Il costo del biglietto d’ingresso è di 8 euro intero; ridotto, 6 euro, per universitari muniti di tesserino e gruppi di almeno 15 persone; gratuito under 14 anni, portatori di handicap e accompagnatore e per gli alunni dei plessi scolastici di Colorno. E’ previsto il deposito piante custodito per lasciare le piante prima del ritiro e il servizio di carriole assistito. La Tata Simo sarà a disposizione gratuitamente per intrattenere i bambini di tutte le età nell’atelier “Fiori e Colori”. La piccola ristorazione sarà a cura del noto chef stellato Massimo Spigaroli. Un altro punto ristoro è affidato all’azienda agricola Ca’ Mezzadri, che si occupa dell’allevamento del Suino Nero di Parma.

FELEGARA
SERATA DANZANTE AL CIRCOLO LA LOCOMOTIVA
Serata danzante sabato al Circolo La Locomotiva Bruno Molinari. Dalle 21 musica dal vivo con l’Orchestra Giovanni e Donatella.

FELINO
 sabato COMMEDIA DELLA «FAMIJA PRAMZANA»
 sabato i sera alle 21, il teatro comunale ospiterà la commedia dialettale «Dedlà ‘dl’intensjòn» che sarà proposta al pubblico dalla compagnia della «Famija Pramzana». E’ l’ultimo appuntamento della rassegna dialettale promossa dal Comune di Felino.

FONTANELLATO
FAVOLANDO IN UNA STANZA IN BIBLIOTECA 
«Storie su… piselli, lupi e e ranocchi innamorati» sabato dalle 16,30 nella biblioteca comunale per l’appuntamento di «Favolando in una stanza», rassegna di letture animate dedicate ai bimbi fino a 6 anni. Ad intrattenere i piccoli ospiti saranno come sempre i clown del gruppo «Gli Sregolati» della Croce Rossa che proporranno, al termine delle letture, un laboratorio creativo di preparazione all’evento Biblio in festa in programma per sabato 8 giugno. La partecipazione dei bambini al pomeriggio tra libri e giochi è gratuita.

FORNOVO 
«OCCHI DI BOTTEGA» E INAUGURAZIONE DI UNA MOSTRA
 sabato dalle 15,30, da piazza Matteotti, l’Ufficio turistico IAT organizza il percorso urbano «Occhi di bottega», una visita itinerante alle attività commerciali e artigianali del centro storico che racconteranno la loro esperienza e i «segreti» del loro mestiere. Alle 17,30 inaugurazione della mostra di pittura di Mattia Fiordispino e Ioana A. Giuchici. Rinfresco finale per tutti. 
Per info e prenotazioni: 0525 2599; iatfornovo@gmail.com; 346 9536300

MEDESANO
«UN GIOCO DA RAGAZZI» AL TEATRO BARATTA
«Un gioco da ragazzi» e per tutta la famiglia sabato al teatro parrocchiale Baratta dalle 15 alle 19. Si alterneranno giochi e animazione per i ragazzi con i Timbalero Group di Felegara, le favole della raccontastorie Gabriella, le marionette della compagnia i Sognambuli, le favole in valigia e spettacoli di magia con il mago Luca.

NOCETO
L’ORCHESTRA BATTAINI E CONTI AL CIRCOLO AVIS
C’è l’Orchestra Battaini e Conti sabato al Circolo Avis di Noceto alle 21. Musica dal vivo per accompagnare la serata di ballo liscio e balli di gruppo.

CONCERTO IN ONORE DI MODUGNO AL TEATRO MORUZZI
Concerto omaggio a Domenico Modugno sabato alle 21 al Teatro Moruzzi in occasione del 25° anniversario della scomparsa. Protagonisti gli allievi e i maestri della scuola di musica il Podio.

PARMA
MUSICA NEL SEGNO DEL «RECORD STORE DAY»
Tre giornate all’insegna di imperdibili dj set, aperitivi, mostra-mercato di dischi in vinile, articoli da collezione e molto altro ancora. sabato è fissata la giornata clou dei festeggiamenti: andrà in scena, infatti, la dodicesima edizione del «Record store day», una giornata celebrata, a livello internazionale, il cui scopo è quello di celebrare i negozi di dischi indipendenti in tutto il globo. Da sei anni, ormai, l’associazione culturale «Vinylistic», nata a Parma nel 2010, è in prima fila nell’organizzazione di eventi ad hoc in calendario in questa speciale giornata anche nella nostra città. 
Il clou sarà, come detto, sabato mattina con i primi vinili che «gireranno» all’Euro Torri, dalle 10, dove ha sede il «Music Mille» con quattro dj set ad accompagnare la fiera del disco con la compravendita tra privati di vinili usati: Raffaele Santi, Robert Passera, Davide Landini e Davidino e, infine, nel tardo pomeriggio Graziano G. Alle 11, invece, si accenderanno giradischi e microfoni di «Radio Station» alla Feltrinelli del Barilla Center con Andrea Carpi e Andrea Giubellini mentre alle 17, negli spazi della Feltrinelli di strada Farini, si esibirà Mauro Franceschini che lascerà poi la consolle alle 18.30 a Robi Bonardi in collaborazione con Andrea Gabbi. Dalle 18 l’aperitivo dei parmigiani sarà accompagnato da diverse proposte sempre 100% vinile: all’Evolution Bar divertimento assicurato con Alberto Bolognesi, Michelangelo Gianvittorio e Andrea Cotti mentre al Gran Caffè Dei Marchesi suoneranno Carlo C. & Delux. Dalle 19 invece all’Hub Café Emiliano La Braca e L’Ikeet cercheranno di far divertire. Al Sòdo invece si celebrerà il rock col dj set di Luca Adorni che precederà l’esibizione live della «Back to Billy Band». Domenica altri  appuntamenti serali.

PIAZZA GHIAIA, TRE GIORNI NEL SEGNO DEL CIOCCOLATO
Tre giornate all’insegna di cooking show, degustazioni, laboratori per bambini, lezioni di cioccolato per adulti e tanto altro ancora. Sabato, (anche domenica e lunedì) in piazza Ghiaia torna «ChocoMoments Parma», la festa del cioccolato artigianale, organizzata da «Chocomoments» e «Bi&Bi Eventi». Un viaggio nella lavorazione del cioccolato artigianale, dalle fave di cacao al cioccolatino finito. Protagonisti i bambini che vestiranno i panni dei maestri cioccolatieri partecipando ad un laboratorio didattico nel quale giocheranno con il cioccolato cimentandosi nella realizzazione di cioccolatini con tutte le attrezzature necessarie: grembiuli, cappellini, guanti e attrezzi per la lavorazione. Si chiama «Choco Baby» ed è l’attrazione principale della Fabbrica del Cioccolato, la grande struttura che mostra in presa diretta tutte le fasi di lavorazione del cioccolato con il percorso di conoscenza «Choco World Educational». Nel laboratorio della durata di 30 minuti circa ci sarà una parte teorica: una lezione interattiva caratterizzata da domande e risposte per ottenere il coinvolgimento diretto dei bambini sulla storia del cioccolato, la geografia dei luoghi dove si trovano le piantagioni di cacao pregiato, con tutte le nozioni sulla provenienza delle fave di cacao e le procedure di lavorazione artigianale a freddo in tutte le sue fasi dalla tostatura alla cioccolatino finito; mentre nella parte pratica, i bambini potranno mettere le mani in pasta e realizzare con l’aiuto di formine e saccapoce degli ottimi cioccolatini che potranno portare a casa (il costo del laboratorio è di cinque euro). C’è grande attesa anche per la mostra-mercato del cioccolato con stand aperti sabato, dalle 17.30 alle 23, domenica e lunedì altri appuntamenti.
Per informazioni: www.chocomoments.it

Fonte Link: gazzettadiparma.it

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami