CONCERTO A VARANO (PR): GLI ARCHI DELLA TOSCANINI ALLA DALLARA ACADEMY

Spread the love

CONCERTO A VARANO: GLI ARCHI DELLA TOSCANINI ALLA DALLARA ACADEMY
Al nuovo Auditorium di Varano de’Melegari la violinista Mihaela Costea interpreta i capolavori di Corelli e Vivaldi con l’Orchestra Toscanini

L’Orchestra Arturo Toscanini sarà a Varano de’ Melegari il prossimo venerdì 4 gennaio 2019, ospite del nuovissimo Auditorium realizzato all’interno della Dallara Academy. L’edificio dell’Academy, frutto della lungimiranza e della volontà dell’ing. Giampaolo Dallara, ospita in sé diverse anime, che prendono vita nelle diverse funzioni: il legame con il territorio circostante, l’importanza della formazione, la trasmissione della passione. La struttura, che si sviluppa su due piani, ha al suo interno un’area progettata per poter ospitare conferenze, meeting, presentazioni. Questo Auditorium, uno spazio modulabile con una capienza fino a 350 persone, ospiterà alle ore 19 il concerto offerto alla cittadinanza dalla generosità di Dallara e realizzato dalla Fondazione Toscanini. L’evento, che si svolge con il patrocinio del Comune di Varano de’ Melegari e avviene in collaborazione con la Proloco di Varano, è offerto a chi vorrà partecipare nel limite dei posti disponibili. I biglietti che consentono l’ingresso possono essere richiesti e ritirati non solo in Dallara (per chi vi lavora) ma anche presso la sede della Proloco di Varano in Via Martiri Della Libertà, 8 (Tel. 0525 53 487 – info@prolocovarano.it) e la sede della biglietteria della Toscanini a Parma (biglietteria@fondazionetoscanini.it, 0521-391339).

Gli archi di quella che è oggi considerata una delle più importanti orchestre regionali italiane, impegnata dal 1975 in una prestigiosa ed ininterrotta attività sinfonica, eseguiranno, guidati dal violino concertatore di Valentina Violante, “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi e il Concerto “fatto per la notte di Natale” di Arcangelo Corelli. Il programma comprende così due dei più popolari capolavori della storia della musica. Il programma sarà aperto dal più celebre dei lavori di Arcangelo Corelli, il famoso Concerto grosso in sol minore op.8 n.6 “Fatto per la notte di Natale” del 1690.

I quattro concerti vivaldiani, tratti dalla raccolta op.8 che porta il nome di Il cimento dell’armonia e dell’invenzione e celeberrimi con il titolo Le Quattro Stagioni,saranno interpretati dalla violinista Mihaela Costea, ben conosciuta a Parma per il suo ruolo di solista e di primo violino di spalla della Filarmonica Toscanini. 

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami