Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Tuttoquelchevuoi

Tuttoquelchevuoi: raccolta di inserzioni, annunci, richieste, articoli, curiosità di vario genere

Proposta di legge sul Finanziamento dei partiti, dei movimenti politici e delle organizzazioni di attività e cultura politica.

La proposta di legge che viene presentata tende ad accrescere la partecipazione dei cittadini alla vita associata nella convinzione che solo così si può avviare il tanto auspicato rinnovamento della politica.

L’attuale sistema di finanziamento pubblico dei partiti è oggetto di feroci critiche. Se si guarda al modo in cui attualmente avviene il finanziamento, con tutte le incongruenze e l’opacità che lo caratterizza, queste critiche sono assolutamente condivisibili. Lo sono un po’ meno, invece, se si guarda al merito della questione. Non si deve respingere in blocco l’idea stessa del finanziamento pubblico perché la politica riveste pur sempre un interesse generale ed è naturale che lo Stato si occupi del suo finanziamento e della sua sopravvivenza. Si tratta piuttosto di escogitare un sistema diverso da quello attuale che fin qui ha dato cattiva prova.

Il metodo che si propone porta in capo ai cittadini la scelta di finanziare i partiti anche se ne lascia in gran parte l’onere a carico dello Stato. Il meccanismo adottato è molto semplice: lo Stato riconosce ai cittadini un credito d’imposta pari al 95% del contributo che essi versano con un limite massimo di 2.000 euro.

Si è ritenuto di riservare il credito d’imposta alle sole persone fisiche e di limitarlo a 2.000 euro, proprio perché si vuole ottenere la più larga partecipazioni dei cittadini quale che sia il loro reddito e il loro orientamento politico. In fondo versare un contributo di 2.000 euro «costa» effettivamente al cittadino solo 100 euro, perché gli altri 1.900 euro gli saranno rimborsati dallo Stato con procedure agili e in tempo pressoché reale. E 100 euro costituiscono una cifra più o meno alla portata di tutti.

Ambiente - Aggiungere sale grosso in lavatrice per consumare meno detersivo

pubblicato: lunedì 24 maggio 2010 da Marina
sale grosso per addolcire l'acqua in lavatrice

(ecoblog.it) Le acque dure non sono le migliori per fare il bucato in lavatrice: lasciano una patina biancastra e rendono le fibre stoppose. Dopo molti lavaggi in acqua ricca di calcare la nostra biancheria smette di essere bianca e diventa grigiastra. Non solo bisogna usare più detersivo per lavare i panni, ma anche ammorbidente e anti-calcare.

Insomma, un vero e proprio attentato all'ambiente. Eppure un rimedio c'è e anche semplice che ho testato personalmente nella mia lavatrice: un bicchiere- di sale grosso a lavaggio per il programma da 7 Kg. Ovviamente metto meno detersivo, liquido e comprato alla spina, non uso l'ammorbidente ma aceto messo per l'ultimo risciacquo e non uso (mai usato per la verità) anti-calcare.

L'idea mi è venuta osservando la lavastoviglie: perché ha il cestello per il sale grosso? Per addolcire l'acqua e per far venire più brillanti le stoviglie. Ecco, ho pensato, il sale dovrebbe aiutare a far venire il mio bucato più pulito grazie all'uso di un acqua più dolce. Comunque, ho anche aggiunto un cucchiaio di bicarbonato. Il lavaggio con sale, bicarbonato e aceto l'ho ripetuto anche su capi colorati, jeans e neri e in nessun caso ho avuto problemi.

Foto | Flickr

Germania, guerra ai bordelli all inclusive

Guerra ai bordelli all inclusive: «Donne sfruttate» ministro Land Banden-Württemberg, Ulrich Goll: violata dignità umana delle prostitute.
Bordelli all inclusive, "offesa alle prostitute".
Retata di massa, chiusi due locali. Nel mirino le case di piacere che offrono "pacchetti anti-crisi"

Danilo Taino

(Corriere.it) BERLINO - L'idea, per affrontare la crisi, era sembrata ad alcuni brillante. Prendere a modello quel che fanno certi ristoranti in giro per il mondo: prezzo fisso e "all-you-can-eat" buffet, cioè mangiate tutto quel che potete. Il particolare - decisivo - è che i locali in questione, in alcune città tedesche, non erano ristoranti ma bordelli. Legali. Ma bordelli, quindi con prostitute, cioè donne, non hamburger e salsicce. Non una buona idea di marketing.

Il grande gioco di Katahomo "Noi, utensili in carne e ossa"

La provocazione del blog umoristico dove le persone si mettono in vendita. E ora arriva anche lo spot per ordinare al supermercato virtuale

TULLIA FABIANI

(repubblica.it) Come segnalibro c'è Laura e costa 800 euro; come consulente d'armadio Roberta, dieci euro di più. Per un pratico porta tutto, che a casa fa sempre comodo, ecco Andrea: installabile in pochi secondi e provvisto di pratiche ventose ai piedi. Se poi si è alla ricerca di cose un po' sofisticate o dell'oggetto d'antiquariato allora in offerta, circa 4mila euro, si trova un cavaliere medievale, Zephyr: forte e vigoroso, maestro nell'arte della spada; ideale per sentirsi protetti. E l'armatura è compresa nel prezzo.

NUOVA PALESTRA DI ARTI MARZIALI

http://www.shaolinitalia.com/
 
Cerco di pubblicizzare questo link perchè c'è un ragazza di Parma che ha fatto venire dei Cinesi apposta allo scopo di impiantare a Parma una vera accademia di arti marziali tradizionali e di combattimento sportivo.
IL suo sforzo sta andando avanti da mesi non senza difficoltà di vario genere.
Io mi sono gettato in questa avventura del Kung Fu proprio per aiutarla e per tornare in forma.
Per info richiedere ai numeri espressi nel sito.
Dalla settimana prossima siamo in una palestra dietro il Capitol Multiplex in zona S. Pancrazio.

Shaolin Wushu Parma
Associazione sportiva senza scopi di lucro

Via Atanasi, 28
43058 Ramoscello di Sorbolo (PR)
Tel: 0521.694.404
Fax: 0521.697.780
Mail: info@shaolinitalia.com

Gli Istruttori

APPELLO ABITAZIONE

Sono un ragazzo di 20 anni, militante animalista e vegan da diversi anni. Cerco con stretta urgenza un posto letto o una stanza da condividere con persone veg*etariane e animaliste, con prezzi equi, a Roma possibilmente vicino alla metro. Contattatemi o inviatemi un SMS al 320/8026278. e-mail: f.fortinguerra@yahoo.it
Grazie anticipatamente Francesco Fortinguerra  :-)

COMPUTER

I computer rendono più facili da fare un sacco di cose. Ma la maggior parte di queste non hanno necessità di essere fatte.

PROVERBIO DEL 18.04.07

"Chi vuol avere buoni amici ne abbia pochi".

CAMPANELLO

Ho letto su una rivista che basta collegare il campanello della porta al computer e se qualcuno suona, l'impulso arriva allo scanner, che digitalizza il segnale, lo trasferisce al computer, dove è convertito in un file d'immagine. L'immagine viene poi animata, compressa e spedita via modem a un servizio telefonico automatizzato che rimanda via Internet un messaggio e-mail che ti avverte che qualcuno sta suonando alla porta. E pensare che prima usavano i campanelli!!!

INDOVINELLO DEL 12 APRILE

Lo apri in fondo se cerchi lo zucchero.
Cos'è?

35 ANNI FA

35 anni fa la stella più bella del mondo è caduta per sbaglio sulla Terra. Si scopri che era stata la luna a mandarla laggiù per... ...chissà... Ti voglio bene, sforzati. Me Stessa.

IL TARLO

Un'enciclopedia in 10 volumi è ordinatamente disposta su una mensola di libreria . I volumi sono privi di copertina, sono numerati per foglio, e non per facciata (ogni foglio un numero ) ,e constano di 100 fogli ciascuno. Un tarlo inizia rosicchiando il foglio n.1 del volume 1 e prosegue in linea retta fino a bucare anche il foglio n.100 del volume 10. Quanti fogli ha bucato?

CHI O COS'E'?

La strega in piazza!!!
E' tozza, tarchiata, vestita di rosso, e al muro sovente s'appoggia col dosso; nel mezzo del viso ghignante e deforme le s'apre la bocca sdentata ed enorme.
La gente che passa, la vede e s'accosta, le porta qualcosa, le dà una risposta ed ella col labbro fa un gesto di noia, accetta l'offerta e l'ingoia.

IL GATTO CI PASSERA' ?

Supponiamo che la terra sia perfettamente sferica e che abbia la circonferenza pari a 40.000 km. Supponiamo anche un filo della stessa lunghezza che giri tutto attorno all'Equatore. Supponiamo idealmente di tagliare il filo e di aggiungergliene (sempre idealmente) un metro. Riannodiamo il tutto (come per incanto) e lasciamo il nuovo anello a distanza costante dalla superficie. Può, secondo voi, un gatto passare tra il filo e la terra?

IL PARQUET

Claudio deve provvedere a posizionare il parquet da Susanna, una sua amica di lunga data, la quale non è più contenta dei pavimenti in ceramica ungherese del soggiorno. Dopo vari ripensamenti decide di passare da Matteo, proprietario de 'Il paradiso della chiave inglese', a comprare i chiodi.

Tuttavia Matteo gli fa una proposta interessante: "Se risolvi questo enigma in un solo tentativo ti regalerò i chiodi."
"Ok!"

"Allora, io creo anelli di ferro. Per undici anelli creati avanzo tanto scarto da poter creare un nuovo anello. Quanti anelli extra ottengo con la lavorazione di 250 anelli?"

GIAPPONE: OPERAIO TROVA TESORO

(RITROVAMENTO TESORO) Un operaio che lavorava in un cantiere di costruzione in Giappone ha trovato una cassetta di plastica contentente 50 milioni di yen (circa 320.000 euro). L'uomo, 43 anni, ha rinvenuto questo tesoro sabato scorso mentre stava livellando un terreno situato nella prefettura centrale del paese Aichi. Secondo un portavoce della polizia, la scatola conteneva 50 sacchi da un milione di yen cadauno, tutti in biglietti da 10.00 yen. Ora la polizia è alla ricerca del proprietario del tesoro, cosa difficile e al tempo stesso paradossale: molti mitomani cercheranno di paventare inesistenti diritti sul denaro, ma soprattutto il vero proprietario potrebbe decidere di non venire allo scoperto.

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">

Condividi contenuti