Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

TEP, INDECENZA DELL’AUTOBUS n 2394 sulla linea 11 di Parma città

Foto LB da cellulare: autobus TEP 2394 Foto LB da cellulare: Sedili Autobus TEP Foto LB da cellulare: Sedili Autobus TEP Foto LB da cellulare: Sedili Autobus TEP

TEP, INDECENZA DELL’AUTOBUS n 2394 sulla linea 11 di Parma città

All’attenzione del rieletto Sindaco Federico Pizzarotti e del Presidente di TEP Antonio Rizzi.
Sabato sera 01/07/2017 verso le 19,30 sono salito nelle vicinanze del Tardini sull’autobus n 2394 della linea 11.
L’interno era indecente con sedili rotti e sporchi a tal punto che ho preferito fare il percorso in piedi.  
Un mezzo pubblico in quelle condizioni non dovrebbe neppure uscire! Molto più simile a un carro bestiame che per il trasporto pubblico di persone. Usufruendo, per mia scelta, dell’abbonamento annuale, preferibile a farsi rubare le biciclette, mi sono rivolto all’autista facendogli rilevare lo stato interno dell’automezzo. Condivideva la mia opinione dell’indecenza dei sedili a sedere, ma questo aspetto non rientrava nella sua competenza. Mi indicava invece di far presente la cosa al servizio reclami telefonando
al n° 840 22 22 22. 
Ho quindi scattato velocemente con  il cellulare, con una sola mano, un po’ di immagini anche se impedito dal bagaglio  che non volevo appoggiare e  dal tempo rimasto prima di scendere. Ma credo siano sufficienti per documentare lo stato delle cose. Con i riferimenti poi precisi di identità indicati può essere estremamente facile effettuare controlli e verifiche dell’automezzo.
Sono convinto che, chi di competenza, vorrà intervenire tempestivamente ed evitare che quel mezzo e altri autobus escano in quelle ignobili e vergognose condizioni. Oltre al disservizio per i cittadini, ne è compromessa l’immagine di tutta la città.
Parma, 02/07/2017

Luigi Boschi

TEP SULLA SPORCIZIA DELLA VETTURA n.2394 linea urbana n.11

Egregio signore,

rispondiamo alla Sua segnalazione inoltrataci lo scorso 2 luglio, in cui lamentava la scarsa pulizia della vettura n.2394, in servizio sulla linea urbana n.11.

Siamo spiacenti del disappunto da Lei mostrato nella Sua mail, che abbiamo provveduto ad inoltrare al personale addetto alla pulizia dei mezzi, per gli interventi del caso. Da parte nostra, Le assicuriamo che provvediamo quotidianamente a pulire i mezzi, a fine servizio, in modo che al mattino escano puliti. Una pulizia più radicale è prevista con frequenza bisettimanale, oltre che in caso essa sia necessaria. Può poi accadere che durante il servizio il bus venga sporcato dai passeggeri che vi salgono; in tal caso, anche gli utenti stessi possono avvisare l’autista che, se lo ritiene opportuno, provvede a richiedere la sostituzione della vettura. Il bus, come qualsiasi locale pubblico, può essere conservato nelle migliori condizioni se coloro che lo utilizzano si fanno carico anche della sua tutela ed intervengono quando queste condizioni vengono meno. 1/08/2017

Distinti saluti.
L’Ufficio Relazioni con il Pubblico

replica alla TEP

Ringrazio per la risposta non certo tempestiva. Cmq lo stato del veicolo non era dovuto alla giornata d'uso come dimostrano le mie immagini scattate. (01/08/2017) 
Luigi Boschi

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">