Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

MANCANO BECCHINI, FAMILIARI PROVVEDONO DA SOLI

(ansa.it) PAVIA - La cooperativa incaricata dal Comune di Landriano (Pavia) di gestire i funerali in paese era assente e così questa mattina i familiari di un defunto hanno dovuto provvedere da soli a tumulare il loro caro. Accortisi della mancanza dei becchini i congiunti hanno portato a braccia la bara dentro il cimitero, hanno staccato la lastra dal loculo, ne hanno ripulito l'interno e infine vi hanno posto il feretro.

La vicenda, che ha dell'incredibile, ha mandato su tutte le furie il sindaco di Landriano, Roberto Aguzzi. "Lunedì - ha dichiarato in un'intervista che apparirà domani sulla Provincia Pavese - convocherò la Giunta e revocherò l'incarico di servizio alla cooperativa". I famigliari del defunto, già afflitti per il dolore, sono rimasti senza parole quando, stamani, una volta arrivati al cimitero non hanno trovato gli operai della cooperativa e hanno dovuto arrangiarsi da soli.

style="display:inline-block;width:728px;height:90px"
data-ad-client="ca-pub-1148397743853804"
data-ad-slot="6534948771">