Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

STUDENT WORK FOR ANIMALS & FRIENDS

DAI BOCCONI AVVELENATI ALLE HOSTESS

Nel mio articolo "Il potere celebra se stesso" del 27/11/2007 citavo la "Student work service", coinvolta ora nelle indagini della bufera STT, nota per essere stata interessata pure nelle vicende del nuovo canile, il cui progetto e attività furono oggetto di molte critiche e speculazioni... anche sugli animali (vedi raccolta articoli). Vogliamo solo ricordare che alla compagna di Moruzzi (dirigente del Comune) fu affidato il servizio (pare quattro giorni al mese 1800 euro) per la toilettatura degli animali del canile comunale... un caso? Ma altre vicende dovranno presto essere chiarite perché sono stati richiesti accertamenti.

Una piccola società di servizio come la Student work service è sempre funzionale a molte necessità. Si dice strettamente legata al trio Vignali, Moruzzi, Tagliati (ex compagni di scuola). Pare lavorasse solo ed esclusivamente con il servizio Ambiente (assessorato Vignali). Con la nomina di Vignali a Sindaco mi pare giusto che pure il suo apparato di servizi ne usufruisca della scalata. Insomma dai bocconi avvelenati alle hostess per STT. Le prestazioni per la società di Costa erano solo una dovuta conseguenza.
Sappiamo tutti che vuol dire fornire servizi alla Pubblica Amministrazione... o sei del giro... oppure t'attacchi!! E se sei del giro ti devi prestare... e loro lo sanno... nella logica delle "escort" oggi molto di moda!!

Strana suonò già allora l'estromissione di Animalhouse che svolgeva volontariato per gli animali a 360° con un costo annuale per il Comune di 9.000 euro al mese che comprendeva i costi gestionali della struttura, il cibo, le spese veterinarie, le sterilizzazioni. Un costo di molto inferiore rispetto a quello poi stipulato, nel nuovo canile, con altre società: oltre 200.000 euro anno da sommarsi alle remunerazioni dei responsabili comunali.

La "Student work service" fruì di:

- 36.000 euro per assistenza agli animali del canile;

-12.000 euro fino al 30 aprile 2007 (DD 785 del 16.03.07) per le ronde contro il rilascio di esche e bocconi avvelenati, all'affido, all'adozione a distanza;

-10.800 euro fino al 31 gennaio 2008 (DD 1555 del 16.05.07) per la gestione del servizio di cattura degli animali randagi nelle ore notturne e nei giorni festivi;

Servizi spezzettati, come si vede e cifre sempre oculatamente tenute al di sotto di € 50.000 per evitare gare d'appalto e senza sentire o interpellare nessuno.

In data 13 novembre 2007 l'attività di Student work service fu oggetto di "Interrogazione a risposta scritta" da parte di Gabriella Biacchi, Natalia Borri, Carla Mantelli, Giorgio Pagliari in cui si chiedeva specifiche alla deliberazione 400 del 15/03/2007, che definiva in euro 195.358,20 la spesa complessiva per la gestione unitaria delle strutture comunali di ricovero, cura e tutela degli animali da affezione, relativamente al periodo 1marzo -31 dicembre 2007.

In particolare chiedevano di conoscere

- i criteri di assegnazione alla coop. "Student Work Service" di alcune attività;
- i risultati dalla stessa conseguiti, trattandosi di finalità tanto importanti quanto difficilmente verificabili nella loro concretezza:

Si chiedevano inoltre chiarimenti e precisazioni

- sulla fornitura dei servizi di gestione e manutenzione del verde, di igienizzazione delle strutture di ricovero degli animali e della loro manutenzione, affidate sia alla Cooperativa "Student Work Service", che alla ditta "Verdissimo S.r.l." ed alla ditta "Ecoclima", per una spesa complessiva di € 22.020 (DD 2398 del 22.08.07). Parma, 25/11/2010

Luigi Boschi