Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Abolire la vendita di animali

Stimato Sig. Luigi Boschi

Le scrivo in merito alla promozione "svuotiamo i canili"

Perdoni il mio modo di esprimermi ma trovo questo slogan una presa in giro perché il primo passo ed il più saggio ed efficace sarebbe stato quello di "abolire la vendita di animali"

Senza questo passaggio determinante trovo ogni altra forma "solo ed esclusivamente atta a fini politici al fine di poter far parlare di se sperando di poter ottenere consensi o fondi..nulla più"

Ho 56 anni e mi creda ne ho sentite e viste tante ma purtroppo,con il trascorrere del tempo mi son resa conto che aumentano in modo spropositato "associazioni pro animali" "leggi,decreti contro l'esportazione o l'importazione di animali"  "leggi a tutela del benessere animale soprattutto negli allevamenti intensivi,nei trasporti di animali vivi,nei laboratori di vivisezione...ecc..."ed in contemporanea aumentano a dismisura ""importazioni ed esportazioni,il numero di animali utilizzati per la vivisezione ed in ultimo ma ancor più preoccupante...il numero degli abbandoni???"

Credo che molti farebbero meglio a cercarsi un'altra fonte di guadagno con un lavoro normale lasciando in pace gli animali...forse forse tutti questi numeri andrebbero in calando.

Mi scuso nuovamente ma ogni giorno la situazione di chi non ha voce ma soprattutto non "E' ELETTORE"peggiora

Fiduciosa in una sua risposta,tempo permettendo,mi congedo e mi complimento per la chiarezza che ho riscontrato entrando nel suo sito.

Cordiali saluti

Andrea Capello
da Missaglia Lecco