Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

“DIVERSAMENTE NOI” IL TRIONFO DELLA GRANDE MUSICA PER PROMUOVERE “DIVERSAMENTE MODA”

Strepitoso successo a Quarto della prima tappa del tour per favorire l’inserimento lavorativo dei disabili

La grande arte musicale di Francesca della Valle e della MusicanimaLiveband del M° Enzo Campagnoli per diffondere il messaggio dell’Anida: “le cose si possono fare ‘diversamente’, se correttamente collocato, il diversamente abile rappresenta una ricchezza”

Serata magica, spettacolo indimenticabile quello a cui hanno assistito sabato 30 luglio gli abitanti di Quarto, cittadina dei Campi Flegrei.

Come ha avuto modo di esprimere dal palco il Presidente dell’Anida Giuseppe Sannino - passa anche attraverso uno strepitoso show musicale l’instancabile opera di sensibilizzazione della società civile, del mondo delle imprese, nonché dell’intero apparato politico nazionale affinché si realizzino iniziative che siano finalizzate al concreto inserimento lavorativo dei disabili.

Ci si augura, nella scia di quanto avvenuto durante la prima tappa del tour, che lo splendido spettacolo itinerante serva anche a stimolare l’aggregazione delle varie realtà associative, risvegliando tante associazioni locali e nazionali che per decenni sono state completamente silenti sull’argomento.

Dopo “Diversamente Moda” l’evento tenuto a marzo a Castel dell’Ovo, con la partecipazione a “Diversamente noi” va avanti senza sosta la promozione del primo laboratorio sperimentale per la produzione di capi di alta moda, felicissima iniziativa pilota dell’associazione partenopea.

L’Anida anche in occasione di “Diversamente Noi”, grazie al management di Gianfranco Unione, impagabile organizzatore dell’evento, patrocinato moralmente da Confcommercio rappresentato per l’occasione da Luigi Di Raffaele, si è affidata ancora una volta all’iniziativa privata per portare avanti un’idea progettuale dimostratasi vincente, che da mesi raccoglie consensi da ogni fronte.

L’urgenza resta però coinvolgere il mondo istituzionale e politico, richiamando ciascuno alle proprie responsabilità.

L’Associazione Nazionale Italiana Diversamente Abili, anche da quel punto di vista non si ferma.

Risale alla scorsa settimana l’incontro sull’argomento con l’Assessore al Lavoro della Regione Campania Severino Nappi.

Sul tema, ugualmente recenti sono le sedute svolte presso la Commissione Lavoro della Camera dei Deputati presieduta da Silvano Moffa alla presenza del Sottosegretario Luca Bellotti durante le quali esponenti dell’intero arco costituzionale hanno espresso parere favorevole a tale tipo di iniziativa.

L’Anida attraverso il riuscitissimo “Diversamente Noi”, oltre a regalare ai presenti due ore di straordinario intrattenimento musicale, intende suonare la sveglia nei confronti di istituzioni e comuni cittadini su una tematica di enorme rilevanza sociale.

Confortata anche dal sostegno del Presidente della Camera Gianfranco Fini continuerà a battersi affinché la propria idea di imprenditoria sociale diventi una solida realtà che dia lavoro ai Diversamente Abili ed ai soggetti svantaggiati.