Salta navigazione.
La vita sta cambiando pelle

Barilla CFN: Healthy Food, Healthy Planet

(barillacfn.com) Il Barilla Center for Food & Nutrition arriva negli Stati Uniti per promuovere il dibattito sui modelli di produzione alimentari sostenibili per l'ambiente ed è stato lanciato con un evento organizzato in collaborazione con il National Journal a Washington DC lo scorso 26 ottobre. All’evento sono intervenuti Luca Virginio, Group Communication & External Relations Director di Barilla, e Tom Vilsack, Segretario dell’Agricoltura del Governo Obama. In chiusura si è tenuta una tavola rotonda moderata da Matthew Cooper, Editore del National Journal, alla quale sono intervenuti:

• Dan Glickman, ex Segretario dell'Agricoltura

• John Reilly, economista, docente - presso la MIT Sloan Scholl of Management - e membro del consiglio di consulenza del BCFN

• Ken Cook, Presidente e Co-fondatore dell’Environmental Working Group

• Corby Kummer, senior editor di The Atlantic

Il tema del dibattito sono state le vie per affrontare le sfide alimentari con soluzioni nutrizionalmente equilibrate, sostenibili ed ecocompatibili. Durante il suo discorso, Tom Vilsack ha evidenziato quali sono le aree di interesse in comune tra il BCFN e il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti. "Sono fermamente convinto che la sfida di alimentare una popolazione in aumento sia collegata alla scienza," ha dichiarato Tom Vilsack. "Avere un dialogo più costruttivo sull'uso della scienza per aumentare la produttività sta diventando importante per l'agricoltura e per le persone che se ne occupano”. Dan Glickman ha invece affrontato il tema del miglioramento della ricerca nella produzione di cibo in tutto il mondo, sostenendo che gli Usa devono avere un programma di ricerca che si concentri sulle sfide che oggi ci troviamo ad affrontare, come ad esempio la possibilità di sfamare il pianeta in modo sostenibile". Ken Cook ha concordato, evidenziando come l'impatto della produzione alimentare pesi sull'ambiente: "chiunque, guardando alla crescita della popolazione, deve essere preoccupato. Stiamo parlando di un enorme consumo di risorse che dobbiamo essere certi di poter rigenerare". John Reilly, membro dell’Advisory Board del Barilla Center for Food & Nutrition, ha sottolineato il prezioso contributo svolto proprio dal BCFN in tal senso. "L'obiettivo del BCFN è quello di aumentare la diffusione della conoscenza delle complesse interazioni che esistono oggi tra la società e il nostro pianeta", ha infatti detto. "Attraverso momenti di confronto come questo, siamo in grado di supportare l’implementazione di politiche che limitino gli impatti ambientali negativi e sviluppare su larga scala i sistemi alimentari che soddisfino le esigenze di persone in tutto il mondo". Oltre 500 persone hanno seguito l'evento, tra cui politici e soggetti chiave nel settore alimentare e dell’ambiente. Una registrazione dell'evento è disponibile su: http://www.barillacfn.com/it/demo-evento/article/730-sano-per-te-sostenibile-per-il-pianeta?bfn_category=730