Commento al Vangelo di Enzo Bianchi: Risorto vivente per sempre