E ora a Taranto arriveranno i cinesi?

Spread the love

 
Ora si è aperta la strada per far entrare i cinesi a Taranto. La mancata conversione del decreto legge e il conseguente abbandono della Arcelor Mittal dall’Ilva di Taranto lascia sgombero il campo. Anche quella del possibile intervento di un’azienda pubblica cinese. La notizia che è filtrata da ambienti industriali, non è stata confermata. Possiamo solo registrare un certo interessamento dei cinesi per Taranto: recentemente, la Yilport, società turca che gestisce il porto della città pugliese ha chiuso un contratto con la cinese Cosco per la gestione del molo polisettoriale. (7 Novembre 2019)

Fonte Link: ilriformista.it

Nota di LB
Perché non proporre una soluzione di riqualificazione ambientale finanziata con Fondi europei come è avvenuto nella Ruhr?
vedi link: http://recycledlandscapes.altervista.org/landschaftpark-duisburg-germania/?fbclid=IwAR14Fka1qkOzYoUaRpuJhinnLDYvwRxKA89iy_tOQ0qXM7-3vfZl5y42xk4

Lascia un commento