CON ALPESH CHAUHAN E LA FILARMONICA ARTURO TOSCANINI, martedì 7 e mercoledì 8 maggio, DEBUTTA A PARMA LA VIOLINISTA SCOZZESE NICOLA BENEDETTI

CON ALPESH CHAUHAN E LA FILARMONICA ARTURO TOSCANINI, martedì 7 e mercoledì 8 maggio, DEBUTTA A PARMA LA VIOLINISTA SCOZZESE NICOLA BENEDETTI

Spread the love
Nicola Benedetti violinista
Alpesh Chauhan direttore principale Fondazione Arturo Toscanini

Doppio appuntamento al Paganini martedì 7 e mercoledì 8 (ore 20.30)

In programma il Concerto di Mendelssohn e la 7^ Sinfonia di Bruckner

I prossimi concerti a Parma della Filarmonica Toscanini diretta da Alpesh Chauhan (martedì 7 il Turno Verde, mercoledì 8 il Turno Rosso, sempre alle 20.30) saranno segnati da un debutto straordinario, quello della celebre violinista Nicola Benedetti, poco più che trentenne, scozzese di origini italiane, senza dubbio una delle nuove star del violinismo internazionale, che si misurerà con il Concerto per violino e orchestra in mi minore op.64 di Felix Mendelssohn, il capolavoro con cui nasce il concerto romantico. Talento naturale precocissimo, studi alla mitica Menuhin School di Londra lasciati di sua volontà, e contro il parere dei genitori, per intraprendere una carriera solistica sin da molto giovane, Nicola Benedetti vanta una personalità spiccatissima, un incredibile e naturale talento musicale, uno charme personale unico, una determinazione forte ma unita ad una umiltà che la porta a concentrarsi sullo studio, a non tenere troppi concerti l’anno e a mettere in repertorio, con molta calma, i grandi concerti ed il repertorio cameristico. Durante le ultime stagioni ha suonato praticamente con tutte le maggiori orchestre sinfoniche europee e americane, Philadelphia Symphony, San Francisco Symphony, Chicago Symphony, New York Philharmonic, Royal Philharmonic, Hong Kong Philharmonic Orchestra, Royal Concertgebouw, Orchestra Nazionale della RAI, Accademia di Santa Cecilia, Orchestre de Paris, Budapest Festival Orchestra, DSO Berlin. Tiene regolarmente recital nelle principali sale da concerto in Europa e negli Stati Uniti, dedica molta attenzione al pubblico giovanile, presso cui è popolarissima e suona spesso nelle scuole britanniche per conto della Fondazione per la lotta contro i tumori intitolata a Malcolm Sargent.  Suona lo Stradivari “Gariel” del 1717, messo a disposizione da Jonathan Moulds.

Alpesh Chauhan ricopre la carica di direttore principale della Filarmonica Arturo Toscanini dall’autunno 2017. Reduce da una serie di concerti al Maggio Musicale Fiorentino, al Teatro Filarmonico di Verona e in attesa di debuttare con l’Orchestra Nazionale della RAI di Torino, ospite abituale delle maggiori orchestre inglesi ed europee, il giovane direttore inglese ha velocemente raggiunto un vasto riconoscimento internazionale; con la sua orchestra sarà impegnato sino all’anno prossimo nell’esecuzione del ciclo sinfonico beethoveniano, in occasione dei 250 anni dalla nascita del genio di Bonn.

I biglietti per non mancare a questi straordinari concerti sono in vendita presso la biglietteria all’interno del Centro di Produzione Musicale (CPM) Arturo Toscanini, Viale Barilla 27/A. Ulteriori informazioni possono essere richieste telefonando allo 0521/391339 o scrivendo a biglietteria@fondazionetoscanini.it Essa è aperta da lunedì a mercoledì dalle 10.30 alle 13.00; martedì e mercoledì anche dalle 14.00 alle 17.00. La biglietteria dell’Auditorium Paganini (0521-391379) apre solo nei giorni di concerto 60 minuti prima dell’orario d’inizio. I prezzi dei biglietti vanno dai 30 ai 15 euro a seconda del settore e della data prescelta. Riduzioni sono presenti per gli spettatori over65 e under30, per i titolari Fidelity Card e per gli allievi del conservatorio Boito, del Liceo Musicale Bertolucci e del Liceo Romagnosi (a 5 € in ogni settore). Il biglietto under 14 resta fissato a 5 €.  Si ricorda che il cambio turno, al costo di € 3, deve essere richiesto almeno il giorno precedente a quello di validità dell’abbonamento.

Nuove Atmosfere è resa possibile grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma, Provincia di Parma. Chiesi Spa è sponsor ufficiale della stagione. CePIM spa è partner istituzionale della Fondazione Arturo Toscanini. Heracomm è partner istituzionale della Filarmonica Arturo Toscanini. Assicoop Emilia Nord, Dallara, Studio LBA e Banca Mediolanum sono Amici sostenitori. Sponsor tecnici sono il Gruppo Ferrari Auto SpA e Crosconsulting.

Lascia un commento