IL BARBIERE DI SIVIGLIA AL REGIO DI PARMA STAGIONE LIRICA 2019

Spread the love

STAGIONE LIRICA 2019:
IL BARBIERE DI SIVIGLIA

La celebre opera buffa di Rossini in scena al Teatro Regio di Parma

nell’allestimento di Beppe De Tomasi ripreso da Renato Bonajuto,

con le scene di Poppi Ranchetti, i costumi di Artemio Cabassi e le luci di Andrea Borelli. Alessandro D’Agostini sul podio dell’Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna

e del Coro del Teatro Regio di Parma dirige il cast con protagonisti

Xabier Anduaga, Simone Del Savio, Chiara Amarù,

Julian Kim, Roberto Tagliavini

Teatro Regio di Parma

22, 23, 24, 29, 30, 31 marzo 2019

Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini va in scena per la Stagione Lirica 2019 del Teatro Regio di Parma venerdì 22 marzo 2019 alle ore 20.00 (repliche 23, 24, 29, 30, 31 marzo) nell’allestimento creato nel 2005 da Beppe De Tomasi, di cui Renato Bonajuto riprende la regia, con le scene di Poppi Ranchetti, i costumi di Artemio Cabassi e le luci di Andrea Borelli. Protagonisti Xabier Anduaga (Il Conte d’Almaviva), Simone Del Savio (Don Bartolo), Chiara Amarù (Rosina), Julian Kim (Figaro), Roberto Tagliavini (Don Basilio), Lorenzo Barbieri (Fiorello), Eleonora Bellocci (Berta), Giovanni Bellavia (Un ufficiale) diretti da Alessandro D’Agostini sul podio dell’Orchestra Regionale dell’Emilia-Romagna e del Coro del Teatro Regio di Parma preparato da Martino Faggiani. Nelle recite in programma il 23 e 30 marzo, in scena Francisco Brito (Il Conte d’Almaviva), Vincenzo Taormina (Don Bartolo), Carol Garcia (Rosina), Mario Cassi (Figaro), Guido Loconsolo (Don Basilio).

Composta per il Teatro Argentina di Roma nel 1816 in tempi record – si racconta in soli quindici giorni – l’opera è ispirata alla commedia Le Barbier de Séville ou La prècaution inutile di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais, già messa in musica trentaquattro anni prima da Giovanni Paisiello. Forse proprio ai pregiudizi dei fedeli sostenitori di Paisiello – per rispetto del quale l’opera andò in scena con un titolo diverso, Almaviva, o sia l’inutile precauzione – si devono le accese contestazioni che la accolsero al debutto la sera del 20 febbraio. Il fallimento durò però un solo giorno: già dopo la prima, il successo dell’opera crebbe vorticosamente e nel giro di pochi anni fu rappresentata in tutta Europa. La fortuna, al contrario, non ha mai conosciuto arresti, superando indenne i cambiamenti delle mode, la crisi dell’opera buffa e l’oblio di gran parte del repertorio rossiniano a metà Ottocento, decretando Il barbiere di Siviglia l’opera del genere buffo più conosciuta e rappresentata.

L’opera sarà presentata sabato 16 marzo 2019 alle ore 17.00 al Ridotto del Teatro Regio di Parma, con ingresso libero, nell’incontro Prima che si alzi il sipario. Lo storico della musica Giuseppe Martini ne metterà in luce gli aspetti salienti, con l’esecuzione dal vivo di alcuni brani interpretati dal soprano Ling Qi, dal baritono Yoo Jinbaek e dal basso Park Kwangsik, allievi del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, accompagnati al pianoforte da Kawaguchi Mayuko e coordinati da Donatella Saccardi.

Per la prima volta è riservata al pubblico degli Under 30 l’opportunità di assistere a una prova d’assieme, in programma sabato 16 marzo alle ore 15.30, per scoprire il complesso lavoro che precede il debutto dell’opera. Alle scuole e agli Under 30 è riservata come di consueto la prova antegenerale che si terrà lunedì 18 marzo alle ore 15.30. I biglietti per la prova d’assieme (posto unico € 3,00) e per la prova antegenerale (€ 5,00) sono in vendita presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma e online suteatroregioparma.it. La prova generale, dedicata al pubblico delle associazioni, si svolgerà mercoledì 20 marzo alle ore 15.30; i biglietti saranno in vendita martedì 19 marzo a partire dalle ore 11.00 presso la biglietteria, al prezzo di €10,00 per il pubblico e di € 5,00 per le associazioni che hanno aderito al progetto di Promozione culturale e che hanno già ricevuto conferma alla richiesta di adesione.

In occasione dello spettacolo di domenica 24 marzo (turno B), a partire dalle ore 19.00, il Gran Caffè del Teatro sarà aperto al pubblico per un aperitivo buffet al costo di €10 a consumazione.

Per informazioni: Biglietteria del Teatro Regio di Parma tel. 0521 203999 biglietteria@teatroregioparma.it www.teatroregioparma.it  

Promozioni e agevolazioni sono riservate a Under30, famiglie, lavoratori in stato di disoccupazione, cassa integrazione, mobilità, giovani e docenti che usufruiscono del Bonus Cultura 18App e della Carta del Docente, abbonati al Teatro Carlo Felice di Genova, gruppi composti da più di 20 persone.

La Stagione 2018-2019 del Teatro Regio di Parma è realizzata grazie al contributo di Comune di Parma, Parma 2020 Capitale Italiana della Cultura, Ministero dei beni e delle attività culturali, Regione Emilia-Romagna. Major partner Fondazione Cariparma, Main partners Chiesi, Crédit Agricole Cariparma. Main sponsor Iren, Barilla, Cedacri group, Parmacotto. Sponsor Grasselli. Advisor AGFM. Il Teatro Regio di Parma è sostenuto anche da Camera di Commercio di Parma, Fondazione Monte Parma, Ascom, Fondazione Ascom. Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. ParmaDanza è realizzata con il sostegno di CePIM e Nashi Argan e in collaborazione con ATER Associazione Teatrale dell’Emilia-Romagna e Arci Caos. La Stagione Concertistica è realizzata da Società dei Concerti di Parma, in collaborazione con Casa della musica, con il sostegno di Chiesi. La spada nella roccia è realizzata con il sostegno di Parmalat. Il Concorso Internazionale Voci Verdiane “Città di Busseto” è realizzato in collaborazione con Comune di Busseto. Sponsor tecnici MacroCoop, Grafiche Step, De Simoni.

 

Teatro Regio di Parma

venerdì 22 marzo 2019, ore 20.00 Abb. Opera A

sabato 23 marzo 2019, ore 17.00 fuori abbonamento

domenica 24 marzo 2019, ore 20.00 Abb. Opera B

venerdì 29 marzo 2019, ore 20.00 Abb. Opera C

sabato 30 marzo 2019, ore 17.00 fuori abbonamento

domenica 31 marzo 2019, ore 15.30 Abb. Opera D

 

 

IL BARBIERE DI SIVIGLIA

Melodramma buffo in due atti di Cesare Sterbini

dalla commedia omonima di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais

 

Musica GIOACHINO ROSSINI

 

Il Conte d’Almaviva   

XABIER ANDUAGA
FRANCISCO BRITO (23, 30)

Don Bartolo

SIMONE DEL SAVIO
VINCENZO TAORMINA (23, 30)

Rosina

CHIARA AMARÙ
CAROL GARCIA (23, 30)

Figaro

JULIAN KIM
MARIO CASSI (23, 29, 31)

Don Basilio

ROBERTO TAGLIAVINI
GUIDO LOCONSOLO (23, 30)

Fiorello

LORENZO BARBIERI

Berta

ELEONORA BELLOCCI

Un ufficiale

GIOVANNI BELLAVIA

 

 Maestro concertatore e direttore ALESSANDRO D’AGOSTINI 

Regia BEPPE DE TOMASI

ripresa da RENATO BONAJUTO 

Scene POPPI RANCHETTI

Costumi ARTEMIO CABASSI

Luci ANDREA BORELLI 

ORCHESTRA REGIONALE DELL’EMILIA ROMAGNA

CORO DEL TEATRO REGIO DI PARMA

Maestro del coro MARTINO FAGGIANI 

Allestimento del Teatro Regio di Parma

Spettacolo con sopratitoli

 

Lascia un commento