LA TOSCANINI: UN’ESTATE DI INTENSA MUSICA

Spread the love

LA TOSCANINI: UN’ESTATE DI INTENSA MUSICA 

Dopo la recente presentazione della Stagione 2019/2020,

le orchestre della Fondazione saranno presenti

in molti luoghi di Parma e provincia, ma non solo 

Non si è ancora spenta l’eco delle molte importanti novità annunciate nella recentissima conferenza stampa di martedì scorso che la Fondazione Toscanini continua nel suo intenso programma di attività estiva che durerà sino al 31 luglio, diviso tra le tradizionali collaborazioni del periodo ed alcune novità che fungeranno da battistrada per alcuni dei futuri progetti annunciati.

Dopo l’ormai tradizionale e fruttifera collaborazione con il Conservatorio Boito “La Toscanini incontra i giovani talenti” che si concretizzerà in tre concerti gratuiti al Chiostro Grande del Conservatorio Boito, il 7 e l’8 giugno con programma sinfonico;
il 13 con programma sinfonico-vocale (inizio alle 21; in caso di maltempo alla Sala Gavazzeni del CPM Toscanini), la Toscanini sarà prima alla Galleria Nazionale di Parma (lunedì 17 giugno alle 21 con un affascinante programma barocco tra Rameau ed Haendel diretto da  Andrea De Carlo, biglietti tra 12 e 5 €) e poi nella Piazza Prampolini di Reggio Emilia martedì 18 (ore 21.30 diretta da Giuseppe Montesano con il clarinettista Andrea Scaffardi) per il concerto, dall’evocativo titolo Musica&Sport organizzato in occasione dei Mondiali Under21 di calcio che saranno ospitati anche dalla città emiliana (in replica martedì 25 ai Giardini della Rocca di Sala Baganza). Sabato 22 a Busseto tradizionale appuntamento con il Concerto finale del Concorso Voci Verdiane diretto da Fabrizio Cassi (alle Scuderie di Villa Pallavicino alle ore 21).

La Toscanini sarà nuovamente a Sassuolo per i tre consueti appuntamenti estivi in Piazzale della Rosa (i venerdì 28 giugno, 12 luglio e 19 luglio, sempre alle 21.15,) ed avrà un intenso inizio di luglio: eccezionale l’appuntamento di giovedì 4 luglio con la Filarmonica Toscanini diretta da Federico Maria Sardelli all’Auditorium Paganini (alle ore 21.30) con un magnifico programma (Vivaldi, Veracini, C.P.E. Bach, Haendel) e il fascino di un interprete richiamato quasi a “furor di popolo” dopo gli splendidi concerti della scorsa stagione (biglietti tra i 15 e i 5 €). Seguirà, venerdì 5 alla Sala Ipogea Pizzetti (ore 21, stessi prezzi), l’ospitalità dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo che presenterà un secondo, popolarissimo, concerto dedicato al musical americano, mentre la Filarmonica sarà in Liguria, alla Fortezza di Sarzana.

L’estate sinfonica proseguirà con una grande tournée diretta da Nicola Valentini. L’Orchestra Toscanini sarà infatti, tra gli altri, ad Alseno, Sassuolo, Varano de’ Melegari, Soragna per un programma mozartiano di grande richiamo e popolarità, presenterà a Borgo Taro la sua produzione di Invictus (con Alesssandro Nidi sul podio) e suonerà con Simone Cristicchi a Fontanellato, nell’ambito della rassegna Musica in Castello. Da ricordare anche le due esecuzioni in forma di concerto (25-26 luglio) di Coscoletto all’Arena Shakespeare: i biglietti per il recuperato capolavoro di Offenbach, eseguito nel Bicentenario della nascita del grande compositore, sono in vendita presso Teatro Due.

Una assoluta novità, infine, sono i cinque concerti gratuiti che si terranno nel Parco Eridania, presso le Tettoie Liberty che erano in Ghiaia e che sorgono ora tra l’ingresso di Viale Barilla e il CPM Toscanini. Esse nascono dalla volontà de La Toscanini di valorizzare il magnifico luogo nel quale sorge la sua sede e di offrire alla città una ulteriore occasione di svago senza rinunciare ad una chiara qualità artistica: nelle date di sabato 22 giugno e sabato 6 luglio (la prima alle 21 con i percussionisti dell’Ensemble Pentaclocksnell’ambito dell’anteprima di Parma 2020, la seconda alle ore 18 con gli Archi della Filarmonica guidata da Mihaela Costea nelle Quattro Stagioni di Vivaldi) e poi in quelle (sempre con inizio alle 11) di domenica 30 giugno (con l’Ensemble di Ottoni della Filarmonica Toscanini), domenica 14 (con l’Ensemble Pop-Jazz del Conservatorio Boito) e domenica 21 luglio (l’Ensemble Vivaldi della Filarmonica) saranno presentati programmi popolari e di ogni genere.

I biglietti dell’estate 2019 sono in vendita presso la biglietteria all’interno del CPM Arturo Toscanini, Viale Barilla 27/A, Parma, aperta da martedì a sabato dalle 10 alle 13 (giovedì anche dalle 14 alle 17). Le informazioni su tutti i concerti in programma, incluse le molte iniziative gratuite, possono essere richieste telefonando allo 0521/391339 o scrivendo a biglietteria@latoscanini.it.

Lascia un commento