MUSICA NELLA ROCCA: LA TOSCANINI A SALA BAGANZA martedì 25 giugno ore 21.30

Spread the love

MUSICA NELLA ROCCA: LA TOSCANINI A SALA BAGANZA 

Il prestigioso concerto diretto da Giuseppe Montesano è realizzato in collaborazione con il Comune di Sala Baganza e il Lions Club Tre Valli.

Incasso a favore della Ludoteca 0-12 della Biblioteca Comunale

Rocca Sanvitale a Sala Baganza 

È stato presentato oggi nella suggestiva cornice della Rocca di Sala Baganza il prestigioso concerto che vedrà esibirsi nel Giardino Storico Farnesiano della Rocca di Sala Baganza, martedì 25 giugno alle 21.30, l’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini diretta da Giuseppe Montesano. L’iniziativa è frutto di un accordo produttivo tra il Comune di Sala Baganza, il Lions Club Tre Valli e la Fondazione Toscanini che gli organizzatori confidano possa essere il primo appuntamento di una serie destinata a valorizzare le potenzialità del luogo, uno dei più suggestivi della collina parmense, la storica vocazione territoriale della Toscanini e l’impegno del Lions Club a sostenere e valorizzare i progetti sul territorio a favore della comunità e soprattutto dei più giovani. L’incasso è infatti destinato a sostenere le attività della sezione 0-12 anni della Biblioteca Comunale, sia della Ludoteca per i più piccoli che della parte dedicata ai ragazzi.

“Questa iniziativa è il frutto di una collaborazione tra Comune, Lions Club Tre Valli e con la nuova e gradita partnership della Fondazione Toscanini – ha sottolineato il Sindaco di Sala Baganza Aldo Spina –. Insieme siamo riusciti a dar vita ad un evento importante per la valorizzazione dei patrimoni, quello storico-architettonico della Rocca e quello artistico-musicale di grande qualità della Toscanini. A darle ulteriore valore i Lions, che tra le tante attività si adoperano per la crescita della nostra comunità. Storicamente Sala Baganza è sempre stato un luogo di villeggiatura. Poter ospitare, in una sera d’estate, un’occasione di diletto, è un modo per riportarci, se non alle origini, alle migliori tradizioni del nostro territorio”.

Nel suo intervento il Sovrintendente della Toscanini Alberto Triola ha rimarcato “come, nel processo di forte rilancio dei contenuti e dell’immagine della fondazione che stiamo portando avanti dal mio arrivo, pochi mesi or sono, sia contenuta una rinnovata ed ampia apertura al territorio. Abbiamo creato un programma che, senza rinunciare alla qualità che ci impone il nome che portiamo, sappia affascinare in una notte d’estate il pubblico che si avvicina alla musica in uno splendido spazio aperto”.

“Quella con il Comune di Sala Baganza è una collaborazione consolidata e siamo felici, in questa occasione, di avere come partner la Fondazione Toscanini – ha detto il presidente del Lions Club Tre Valli Mauro Delsante –. Come Lions operiamo per la valorizzazione del patrimonio artistico, storico, culturale, e l’evento sarà legato alla raccolta fondi per la ludoteca. Due caratteristiche che ben rappresentano la nostra mission. Sarà un concerto in un’atmosfera fiabesca: si potrà ascoltare musica in uno scenario meraviglioso, all’imbrunire e con una piacevole brezza”.

Il programma del concerto unisce con sapienza la popolarità delle musiche eseguite e la ricerca di un repertorio che sappia unire la magnificenza del luogo con lo spirito di chi si reca al concerto per diletto: esso comprende l’Ouverture da Le nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart, l’immortale valzer An der schönen blauen Donau di Johann Strauss figlio, l’Ouverture, Notturno e Scherzo dal Sogno di una notte di mezza estate di Felix Mendelssohn, l’impetuosa Ouverture da L’olandese volante di Richard Wagner, Zadok the Priest di Georg Friedrich Händel (l’inno di incoronazione che pochi sanno essere la base da cui Tony Britten ha tratto nel 1992 l’inno della UEFA Champions League) ed infine Chariots of fire di Vangelis (nell’arrangiamento per orchestra di J. G. Mortimer), la colonna sonora del capolavoro Momenti di gloria.

Giuseppe Montesano, torinese, ha studiato composizione e pianoforte, e si è diplomato con lode in direzione d´orchestra a Vienna. È stato direttore assistente di Philippe Jordan presso i Wiener Symphoniker e presso la Neue Oper Wien, la compagnia viennese di musica contemporanea. Nell´autunno 2017 è stato nominato direttore musicale della Wiener Hofburg Orchester. Ha diretto concerti, opere ed operette in Austria, Italia, Germania, Stati Uniti, Grecia, Irlanda, Repubblica Slovacca, Ungheria, Romania e Russia.

I biglietti del concerto (posto unico € 10) sono in vendita presso la biglietteria della Toscanini a Parma (CPM Arturo Toscanini, Viale Barilla 27/A, Parma, aperta da martedì a sabato dalle 10 alle 13 (giovedì anche dalle 14 alle 17), presso la Pro Loco di Sala Baganza (nella sede dello I.A.T. nella Rocca Sanvitale di P.zza Gramsci, 1 – Tel. 0521.331342, cell. 366.1510152, prolocosala@yahoo.it/iatsala@comune.sala-baganza.pr.it) e online sul sito www.biglietterialatoscanini.it (sino al 24/6). A chi parteciperà la Fondazione offrirà un coupon valido per un ingresso ridotto a 5 euro ad uno dei suoi prossimi concerti estivi.

La biglietteria serale sarà aperta a Sala Baganza dalle 20.30 presso l’ingresso sud del Giardino (parcheggio possibile in via Campi e nelle strade adiacenti). Informazioni telefonando allo 0521/391339 o scrivendo a biglietteria@latoscanini.it.

Lascia un commento