Parma, emergenza casa: quasi uno sfratto al giorno nel 2019

Spread the love

La Prefettura: le richieste di esecuzione sono state 987

Nel 2019 sono stati eseguiti 357 provvedimenti di sfratto con l’intervento dell’ufficiale giudiziario a fronte di 987 richieste di esecuzione.

I dati della Prefettura confermano l’emergenza abitativa in atto a Parma e in provincia.

Per contrastare il possibile deterioramento dei rapporti fra proprietario e inquilino e prevenire l’avvio o la prosecuzione di richieste di sfratto, la Prefettura ricorda di avere svolto un’azione di raccordo tra tutti i soggetti coinvolti che ha portato alla costituzione di una commissione di negoziazione per le locazioni composta da un rappresentante dell’Amministrazione comunale, da uno delle organizzazioni dei proprietari e da uno delle associazioni degli inquilini con il compito di favorire l’accesso agli strumenti, pubblici e non, di sostegno alle locazioni all’insorgere del contenzioso tra locatore e conduttore.

Una sorta di organismo di composizione bonaria della crisi che possa intervenire ben prima che si giunga alle procedure esecutive nell’obiettivo di gestire la situazione insieme alla proprietà e all’inquilino.

Uno strumento che, ricorda la Prefettura nel report annuale sull’attività svolta, “promuovendo e facilitando l’utilizzo delle misure di accompagnamento a disposizione consenta, sostanzialmente, di evitare, da un lato, l’eccessiva compressione delle pretese proprietarie e dall’altro la radicalità di una espulsione coattiva dall’alloggio che potrebbe, specie nel caso di presenza di minori, comportare eventuali risvolti psicologici negativi”. 03 luglio 2020

Fonte Link: parma.repubblica.it

Lascia un commento