Oggi “Il Riformista” presenta “Pentastellopoli”. Le donazioni della Philip Morris a Casaleggio.

Società e cronaca, Sorgenti
Spread the love

Oggi Piero Sansonetti fa il suo mestiere di giornalista e pubblica un articolo nel quale presenta i pagamenti della Philip Morris alla Casaleggio ed Associati per 2 milioni di euro, proprio nel periodo in cui i pentastellati riducevano le imposte sui prodotti per il fumo artificiale, prodotti proprio dalla Philip Morris. Un vantaggio che avrà generato molti milioni di incassi, se non miliardi, per la multinazionale. Ora la Casaleggio è, in teoria, una società separata dai Cinque Stelle, ma pensare che il M5s sia nato “Separato” dalla società di comunicazioni è una presa in giro.
Piero Sansonetti si scandalizza, ma , siamo chiari, il M5s può essere PEGGIO di come è ora, scendiletto dei poteri forti d’Italia, gente che ha ritirato tutte le querele al PD, che ci si è alleata, che sta per pagare i Benetton per Autostrade? No , non lo può essere. Questa vicenda  è sicuramente interessante, ma non cambia il giudizio della storia sul fallimento a cinque stelle. Novembre 26, 2020
Fonte Link: scenarieconomici.it

Articoli correlati:

Casaleggio e il contratto con Philip Morris

Casaleggio a libro paga della Philip Morris, tutti i dettagli della maxi consulenza

Fumo negli occhi anche al tempo del Coronavirus, tutti zitti. Situazione insopportabile



Lascia un commento