A Torino Appendino conferma: “Chiuderemo la Fondazione per la cultura, ma rispettando i progetti già avviati”

Spread the love

L’annuncio durante la presentazione di Biennale Democrazia 2017

di JACOPO RICCA

Era stata una delle sue battaglie da consigliera comunale e ora la sindaca Chiara Appendino conferma la sua intenzione: “Lo abbiamo detto nelle linee programmatiche approvate dal consiglio comunale e lo posso confermare. Avvieremo il processo che porterà alla chiusura della fondazione per la Cultura, ma lo faremo con i tempi necessari a non creare danni o rendere impraticabili progetti già avviati”. Lo ha annunciato la prima cittadina durante la conferenza stampa di presentazione del tema di Biennale Democrazia che nel 2017 affronterà il tema di “Uscite di emergenza” insieme al presidente Gustavo Zagrebelsky e alla direttrice Angela La Rotella che è anche segreteria generale della fondazione per la Cultura: “Vogliamo riportare all’interno dell’amministrazione comunale le attività e i progetti curati ora dalla fondazione – ha continuato Appendino – Lo faremo però in un arco di tempo tale da garantire la continuità dei progetti”. Seduta alla sua destra, risponde La Rotella: “Devo dire di aver trovato grande disponibilità nella nuova giunta, sono la prima a essere interessata a capire come sarà questo progetto che spero salvaguardi quanto facciamo, ricordo solo che la maggior parte delle persone che operano in fondazione sono già dipendenti del comune, ma siamo qui per parlare di Biennale”.

Fonte Link torino.repubblica.it

Lascia un commento