UIL emilia su fallimento Mercatone Uno

Spread the love
Mercatone Uno

«Il fallimento, per certi versi annunciato dai sindacati, del Mercatone Uno, oltre ai lavoratori, miete altre vittime: i consumatori. Persone che si sono recate nei punti vendita e che hanno versato acconti. Piccole o grandi somme per acquistare prodotti che non vedranno mai.

La chiusura, dalla mattina alla sera, danneggia anche loro.  E qui sorge spontanea una domanda: perché la proprietà, ben consapevole di cosa sarebbe accaduto di lì a breve o quanto meno delle gravi condizioni in cui versava la situazione, ha continuato a prendere anticipi per vendite che non sarebbero andare a buon fine?

Un domanda senza risposta (per ora) cui fa il paio quella dei cittadini che, in queste ore, si stanno rivolgendo all’Adoc, l’associazione a tutela dei consumatori della Uil, per capire come muoversi e soprattutto come tutelarsi.

Ecco perché l’Adoc, su sollecitazione della Uil Emilia Romagna, aprirà, ai suoi sportelli una corsia preferenziale per i consumatori ‘vittime’ di Shernon holding. I nostri esperti, inclusi i nostri legali, saranno a loro completa disposizione».

Bologna, 27 maggio 2019

Federica Gieri Samoggia

Ufficio stampa Uil Emilia Romagna e Bologna

Cell. 3384109658

Lascia un commento