Ruggero Maggi: Padiglione Tibet

  Padiglione Tibetprogetto ideato e curato da Ruggero MaggiTibet: una nazione che evoca da sempre un sentimento religioso, mistico, di pace, una vitale "centralina" spirituale per tutti gli esseri umani in contrapposizione con un paese confinante (ora non più, visto che lo ha occupato da decenni) dal devastante materialismo consumistico.Un…

Sgarbi all’attacco: nuovi pontili orrendi

Il soprintendente all'attacco: "Transatlantici fuori contesto architetti da prendere a calci nel sedere. Codello distratta nell'approvarli" (nuovavenezia.gelocal.it) VENEZIA. «Chiederò al ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi di intervenire per bloccare i nuovi maxiapprodi dell'A ctv, a cominciare da quello dei Giardinetti Reali. Sono orrendi, giganteschi e totalmente fuori contesto in…

«Non tagliate gli alberi in golena»

(nuovavenezia.gelocal.it) JESOLO. Abbattimento degli alberi golenali del Piave: contro il progetto regionale di tutela delle sponde si mobilita anche il comitato Mare Nostrum costituito dai 102 proprietari di seconde case di Jesolo, costituitosi a Jesolo nell'estate 2007 per la tutela del territorio turistico.  La decisione del comitato è arrivata dopo…

Brunetta plenipotenziario a Venezia

Il ministro battuto nella corsa a sindaco. Delegato dal governo a riformare la legge speciale. Cacciari: indecente(corriere.it) «Brunetto scherzetto!», ridacchiò Calderoli bocciando il collega Brunetta reo d'aver anticipato nel dicembre 2008 l'idea di mandar le donne in pensione a 65 anni. «Brunetto scherzetto!», deve aver ridacchiato oggi Berlusconi. I veneziani…

Il wi-fi a Venezia è un gioco

Federico Cella La ricerca dell'antico scettro orientale dai poteri misteriosi comincerà stasera, sotto la torre dell'Orologio di piazza San Marco. Ma indizi ed enigmi da risolvere tra ponti e calli di Venezia arriveranno su telefonini, palmari e laptop. Come ci racconta Reuters, è con una caccia al tesoro - parte…

Il corpo come provocazione

Finti cadaveri in piscina e specchi rotti, bizzarrie oscene e capricci stravaganti tutelati dall'immunità artistica (corriere.it) VENEZIA - Come in un suo settecentesco carnevale, Venezia pullula di bizzarrie anche oscene e di capricci stravaganti tutelati dall'immunità artistica, diciamo dal lodo di essere «opera d'arte». Roba da far invidia a quella…