Stanislao Farri: sulle tracce della luce – Palazzo del Governatore di Parma

Farri a Palazzo del Governatore in mostra fino al 19 ottobre

Continua con successo al secondo piano di  Palazzo del Governatore la mostra fotografica di  Stanislao Farri “Sulle tracce della luce”, aperta al pubblico, ad ingresso gratuito, fino al 19 ottobre prossimo.

La mostra, promossa dal Comune di Parma, curata da Sandro Parmiggiani e organizzata da Arnaldo Amadasi e Giovanni Calori,  è aperta  da martedì a domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 19,30. Le immagini sono riprodotte sul catalogo stampato da Grafiche Step, in distribuzione alla mostra.

Stanislao Farri, uno degli autori e degli interpreti più autentici della fotografia italiana, compie novant’anni,e Parma celebra l’evento a  Palazzo del Governatore, con un’ampia retrospettiva di circa 300 immagini.

Questa esposizione antologica dell’artista reggiano delinea un ritratto complessivo, di fotografo attento ed appassionato indagatore di temi (il volto di Parma, le architetture e le sculture, i cieli, le nuvole, il retaggio della memoria) e aspetti della vita quotidiana, e sperimentatore, anche attraverso il lavoro in camera oscura di soluzioni formali innovative.
DOCUMENTO PDF SULLA MOSTRA E SULL’AUTORE

 

Parma, residenza municipale 30 settembre 2014

Case sospese. Mostra fotografica di Ettore Moni


da UnType

15 febbraio 2014, dalle 18:30 

strada San Nicolò, 7 – 43100 Parma

Note: Case sospese è la nuova mostra del fotografo parmigiano Ettore Moni, una raccolta di immagini realizzate lungo la pianura bagnata dal Po con la tecnica del banco ottico. L’attenzione dell’artista si è infatti concentrata sulle cosiddette case sospese, le abitazioni galleggianti come capanne, palafitte o roulotte, costruite da quegli uomini che hanno fatto del Grande fiume la propria casa.

Galleria Centro Steccata presenta nella sede di Milano la prima mostra fotografica italiana di Bruno Aveillan

Bruno Aveillan

 la Galleria Centro Steccata presenta nella sede di Milano la prima mostra fotografica italiana di Bruno Aveillan “BOLSHOI UNDERGROUND & ALTRE STORIE” a cura di Francesco Gattuso.

La prima parte della mostra riguarda il backstage fotografico realizzato a Mosca nel 2010 dietro le quinte del Teatro Bolshoi durante le esecuzioni della celebre opéra di Johann Strauss ‘Die Fledermaus’ (Il pipistrello); Bruno Aveillan coglie dettagli, pose e momenti dei ballerini; un occhio discreto e al tempo stesso intenso, che esplora pose, attimi e vita dei protagonisti della vita del teatro.
La cancellazione della memoria e il corpo umano sono i temi privilegiati e ricorrenti nel lavoro di Aveillan, sono la linfa vitale di questa mostra, divisa tra-immagini fisse e immagini in movimento.

Dal 12 febbraio 2014 all’8 marzo 2014

Inaugurazione mercoledì 12 febbraio alle ore 18.30 nella sede di Milano in via Maroncelli 10

La sede della galleria di via Maroncelli 10 recentemente inaugurata è in una posizione strategica tra Corso Como e Porta Garibaldi, facilmente raggiungibile in metropolitana, in automobile o con i treni ad alta velocità della stazione Garibaldi; situata nel cuore pulsante del centro della Milano che si allarga e si trasforma velocemente in vista dell’Expo 2015.

“Un altro punto di vista”, concorso fotografico per amatori

PARMA – Nell’ambito del progetto “IT.A.CA’ –  Festival del Turismo responsabile in Italia”, che coinvolge diverse città dell’Emilia Romagna, a cui Parma partecipa per la prima volta, il Comune ha organizzato un concorso fotografico sul tema “Un altro punto di vista”.

Il concorso fotografico invita a raccontare, attraverso immagini, una città che può essere scoperta da chi non la conosce e riscoperta da chi ci vive.

La città e il suo territorio, con le loro pluralità di vita, coi loro ritmi e le loro relazioni, possono essere attraversati frettolosamente e distrattamente, come accade nella vita quotidiana per i luoghi abituali, oppure ammirati, vissuti, amati, “gustati”: tutto questo può essere colto e rappresentato attraverso l’occhio sensibile del fotografo.
Il concorso è promosso dall’Ufficio turismo del Comune di Parma, in collaborazione con Viaggi Verdi, Bioagriturismi Emilia e B&B Parma, nell’ambito di “IT.A.CA’ migranti e viaggiatori: Festival del turismo responsabile”, che si svolgerà dal 25 maggio al 2 giugno 2013 a Parma e in altre città dell’Emilia Romagna.

La partecipazione al concorso è gratuita, aperta a tutti i fotografi non professionisti e senza limiti d’età. Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre fotografie.

FOTO3: Un viaggio in bianco e nero

Foto di viaggio, ritratti di personaggi, istanti rubati, panorami sublimi o, al contrario, scenari desolanti, reportage struggenti, studi formali di geometrie o linee grafiche, foto astratte, palazzi senza cuore che si alternavano a testimonianze di un’antica grandezza. Un compendio eterogeneo, suggestivo e alle volte bizzarro. Questo vuole offrire FOTO3, la mostra fotografica organizzata dall’Associazione Tapirulan con il patrocinio dell’Università di Parma. La mostra verrà inaugurata sabato 17 dicembre alle 18 presso la galleria Sant’Andrea (Strada Cavestro 6/a, Parma) e sarà visitabile fino a giovedì 22 dicembre. Una carrellata di istantanee di quasi 50 autori che provengono un po’ da tutta Italia. Il filo conduttore è il bianco e nero, lo spunto è quello della terza edizione del concorso di fotografia di Tapirulan al quale anche quest’anno hanno partecipato quasi trecento autori. Le foto in mostra sono dunque il risultato di un impegnativo lavoro di selezione per offrire al visitatore tutte le multiformi sfaccettature delle immagini disarmate dal colore, ma non certo meno affascinanti. La mostra, ad ingresso gratuito, è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, rimane chiusa domenica mattina e lunedì mattina. Per informazioni si può consultare il sito www.tapirulan.it

Galleria Sant’Andrea / Str Cavestro Giordano 6 A – 43121 Parma

ALBANIA


GALLERY

Edoardo Fornaciari

Attenzione: ho scritto questo lungo articolo al ritorno dal viaggio nel Luglio 2007. Allora sono stato, ora me ne rendo conto, un po’ troppo duro e lo dimostra il fatto che dell’Albania conservo, a distanza di due anni, un ricordo molto positivo. Desidero tornarci in vacanza la prossima estate. So anche che in questo poco tempo alcune cose sono cambiate, in meglio. Per esempio la strada costiera tra Valona e Saranda è ora "facilmente percorribile", il problema dei rifiuti è in via di definitiva soluzione, i telefoni funzionano ovunque. 

ALBANIA

Cinquemila anni di pecore, cinquecento anni di turchi, cinquant’anni di comunismo come Bacco, Tabacco e Venere. All’occhio del viaggiatore indiscreto l’Albania non appare proprio ridotta in cenere, ma quasi. Grazie alla straordinaria tenacia di molti suoi figli il paese delle aquile sta spegnendo i carboni ardenti della rovina, sta tentando disperatamente di riscattare la propria dignità. Evidenti freni della rinascita sono l’arretratezza, anche culturale, la forte corruzione e l’emigrazione.

A proposito dell’apparenza

A proposito dell’apparenza

fotografie  di

Antonella Gandini

17 ottobre – 7 novembre 2009

da martedì a sabato ore 18-20 ingresso libero

V i n c e n z o   C o t t i n e l l i

invita 

all’inaugurazione della mostra

sabato 17 ottobre 2009 ore 18

in via delle battaglie 16,  Brescia

in collaborazione con

ilbiancoenero associazione per la fotografia

Antonella Gandini
email: gandinianto@gmail.com
sito   : www.antonellagandini.it

Gandhi: una vita, un messaggio

Mostra fotografica "Gandhi: la mia vita è il mio messaggio". Biblioteca Internazionale "Ilaria Alpi" – PARMA – V.lo delle Asse 5

PARMA – Continuano gli appuntamenti estivi proposti dall’Istituzione Biblioteche del Comune di Parma e realizzati nelle diverse sedi dei servizi bibliotecari cittadini. Momenti di incontro e approfondimento per chi trascorre in città le giornate e le serate estive. Dal prossimo mercoledì gli ambienti dell’antico monastero benedettino del San Paolo ospiteranno 60 scatti, in arrivo all’Ilaria Alpi direttamente dal museo di Nuova Delhi, che raccontano la vita di Gandhi e narrano il suo messaggio universale attraverso le immagini. Per sottolineare la rilevanza dell’evento, la mostra verrà inaugurata mercoledì 29 luglio alle ore 17.30 alla presenza del Console Generale dell’India Sarvajit Chakravarti e resterà allestita sino a sabato 1 agosto. Durante l’allestimento della mostra, promossa dall’Istituzione Biblioteche del Comune di Parma in collaborazione con la neonata Comunità Indiana a Parma, l’Associazione Silentia Lunae, il Consolato Generale d’India e il Circolo Culturale il Borgo, sono previste diverse occasioni per conoscere, incontrare ed approfondire la cultura indiana. Tra queste "Chotoder Bharatio Galpo" un appuntamento pensato per i più piccini che sabato 1 agosto a partire dalle ore 17.00 potranno partecipare al laboratorio durante il quale Gautam Talukdar svelerà il mondo delle favole indiane a tutti i bambini presenti.

Di seguito un breve programma delle iniziative organizzate tra mercoledì 29 luglio e sabato 1 agosto 2009:

Mercoledì 29 luglio:

Ore 17.30:  Inaugurazione della mostra fotografica alla presenza del  Console Generale dell’India Sarvajit Chakravarti e saluto delle Autorità. Indian tea offerto dalla Biblioteca Ilaria Alpi e dall’Associazione Silentia Lunae

 

ROVIGO: MOSTRA FOTOGRAFICA “CARBONE PULITO? UNA SPORCA BUGIA!”

Mostra fotografica a Rovigo dal 15 al 17 maggio, dal titolo "carbone pulito? una sporca bugia" – le foto sono state tutte scattate da GREENPEACE… naturalmente ogni riferimento a fatti e persone coinvolti "nell’affare carbone" a Polesine Camerini è "puramente" voluto!

Sarà allestita alla sala della Gran Guardia in p.zza Vittorio Emanuele nei
giorni di venerdì 15 e sabato 16 con orario dalle 9,00 alle 12,30  e dalle
14,30 alle 19,30 mentre domenica  17 dalle 9,00 alle 19,30 in p.le Roma (ex p.zza Merlin) info: 3289738882

ecco uno dei tanti motivi per il quale il carbone è da evitare:
——————————————————————————–

RIFIUTI TOSSICI DELLA CENTRALE ENEL A CARBONE, 10 ARRESTI/ Disastro
ambientale: arrestati anche funzionari ENEL

fonte:
http://www.unonotizie.it/5353-rifiuti-tossici-della-centrale-enel-a-carbone-10-arresti-disastro-ambientale-arrestati-anche-funzionari-enel.php