PIZZA INDIGESTA

Capita di trovarsi una sera a cena in pizzeria... un piccolo gruppo... La mia scelta vegana viene sempre stimolata... le domande, i perché, le insinuazioni, le giustificazioni... ormai non le reggo più... preferirei non rispondere... ma spesso, anche contro voglia, ancora lo faccio. Una persona, in particolare, che non conoscevo,…

VITA IN PALLE

Palle, palle, sempre palle... se va bene sono mezze verità. La vita ridotta a una ipocrita rappresentazione: la menzogna è sempre in scena. Il tragico è che le raccontano anche a se stessi!...ci credono pure... Si sentono meglio!! Si raccontan balle in tutto, è un costume, una malattia: sul lavoro,…

Solstizio

L'alba del primo giorno d'estate, ricordo l'ultima sera di primavera. L'ultima sarebbe stata!Tornato dal fiume... un bagno nell'acqua gelida... e poi al sole sui sassi prima del tramonto... Una cena in una vecchia stazione fra i monti dell'Appennino. Sotto la pensilina e alcuni grandi ombrelloni bianchi, i tavoli disposti sul…

SOLITUDINE

Dopo la pioggia, scrosciante... dopo l'impeto del temporale... si respira!... si libera l'aria che sferza il viso e la mente. Sono affascinato dalla pioggia. Quando abitavo in campagna, andavo fuori a correre per le strade tra i campi o mi lasciavo volutamente sorprendere dall'acquazzone. Un bagno naturale di energia e…

A maggio le lucciole

Il disincanto dalle passioni lascia quasi esangui. A maggio, il mese dei profumi intensi della avvolgente primavera...delle lucciole! E' così che lo ricordo: in campagna, una volta, di questi tempi si incominciavano a vedere. Da piccolo le rincorrevo tra le siepi di bosso e le rose antiche, nel profumo dei…

LIBERI

"Tu chiamale se vuoi emozioni!!!" Un mondo fantastico quello delle vere passioni... dei sentimenti profondi, senza rete... ti misuri con la vita! Scopri te stesso. E' la ricerca della pietra verde... del sacro Graal... anche se spesso sprofondi nel dolore. "Tutto il resto è noia!!!"... "perché la vita è un…

ORARI ELASTICI

Telefonata a Roma-Scusi potrei parlare con la segretaria del prof MLC?-Non c'è...Di solito arriva un po' sul tardo...(erano le 11,20 di mattina!!)Ieri non l'ha chiamata?-No...-Mi dispiace glielo farò presente di nuovo...Disarmante! Voi questa come la chiamereste?Luigi Boschi

Amore Impossibile

Un tavolino all'aperto in un bar dell'Oltretorrente parmigiano. Una luce tenue illumina lui e lei. Uno scrittore londinese e un architetto di Parigi. Si raccontavano...una cioccolata e un caffè accompagnavano quell'aria intensa di attrazione. Il freddo è reso mite dai "funghi" che riscaldano quella nuvola abitata sul marciapiede. Io poco…

Oltre ogni limite

Io sono un solitario, vivo in un mondo tutto mio, diverso e mi sto spingendo sempre più in là... è una sfida nel futuro, sempre, non mi interessa l'esistente. Avete presente quando da piccoli si iniziava ad allontanarsi dalla riva e tutte le volte tentavi di andare oltre. Oltre le…

PAROLE NOTTURNE

Non si dorme. No, non si vuole dormire... si vorrebbe per la stanchezza che...scompare con il trascorrere delle ore... non si sa... sei tu innamorato dei climi che hai generato con lei... non te ne vorresti staccare...sei tu che non vuoi rompere l'incanto e rifiuti la realtà... non vuoi aver…

BESTIARIA

Racconto di Luigi Boschi, pubblicato nel libro a cura di Adriano Accattino: "Il legame misconosciuto. Aspetti del rapporto dell'uomo con gli animali nelle pagine di trentadue studiosi e poeti". Edizioni: FONDAMENTANUOVE L'animale è un succedaneo del suo prodotto, ma anche l'uomo del consumatoio. E' della società della tecnica la liberazione…

VALBONA

L’insalata che ho seminato butta i germogli. E’ un piccolo orto a fianco di una baracca antica, costruita con asse di legno sapientemente poste in orizzontale e verticale, sotto il Casarola, il versante del Succiso che guarda Valbona. Fortunatamente quella baracca è ancora lì. E’ mattina presto. Dal porticato guardo…

TRENT’ANNI SENZA PADRE

 Trent’anni, non un giorno, pochi mesi, pochi anni…no trent’anni, era il 3 settembre 1977.Inconsapevolmente solo, rimani nel tuo dolore, senza poi sapere cosa fare. La forza di vivere nel vuoto del futuro la trovi nei valori d’amore del passato e nella dolcezza di una madre stupenda. Cosa può ricordare un…

FAMIGLIA

Via Repubblica, una serata fresca invernale. Incontro bici, sciarpe, occhiali. Non riesco a vedere la gente. Passa mia figlia, la saluto. Non mi vede, strano, sono invisibile. Vorrei esserlo. Cammino appoggio i tacchi, cammino veloce, il bavero del cappotto mi protegge dall'aria bagnata. I colori e le luci dicono che…