riflessioni sul vangelo di don Umberto Cocconi: Stupore e timore invadono i cuori dei discepoli mentre Gesù cammina con coraggio e a passo deciso davanti a loro

Don Umberto CocconiMentre erano in viaggio per salire a Gerusalemme, Gesù camminava davanti a loro ed essi erano stupiti; coloro che venivano dietro erano pieni di timore. Prendendo di nuovo in disparte i Dodici, cominciò a dir loro quello che gli sarebbe accaduto: «Ecco, noi saliamo a Gerusalemme e il…

Riflessioni sul Vangelo di Don Umberto Cocconi: “Che cosa è il matrimonio agli occhi di Dio? Qual è il progetto di Dio sull’uomo e la donna?”

Don Umberto CocconiLa folla accorse di nuovo a lui e di nuovo Gesù l'ammaestrava, come era solito fare. E avvicinatisi dei farisei, per metterlo alla prova, gli domandarono: «È lecito ad un marito ripudiare la propria moglie?». Ma egli rispose: «Che cosa vi ha ordinato Mosè?». Dissero: «Mosè ha permesso…

Parma, la onlus San Cristoforo apre al vicinato: “Venite a conoscere i richiedenti asilo”

Sabato 29 settembre l’associazione San Cristoforo invita il vicinato a entrare nella casa di via Duca Alessandro, dove sono ospitati più di 50 giovani stranieri richiedenti asilo.L’associazione San Cristoforo, un pezzo di strada insieme apre dunque le porte al quartiere per la Festa dell’Inclusione in programma dalle 18 alle 21…

Riflessioni sul Vangelo di Don Umberto Cocconi: Il Figlio dell’uomo viene consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno

Don Umberto CocconiGesù e i suoi discepoli attraversavano la Galilea, ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. Insegnava infatti ai suoi discepoli e diceva loro: «Il Figlio dell'uomo viene consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno; ma, una volta ucciso, dopo tre giorni risorgerà». Essi però non capivano…

Riflessioni sul Vangelo di Don Umberto Cocconi: Dio non vuole sacrifici ma desidera un cuore misericordioso.

Don Umberto CocconiSi riunirono attorno a Gesù scribi e farisei giunti da Gerusalemme. Avendo visto che alcuni dei suoi discepoli prendevano cibo con mani impure, cioè non lavate, quei farisei e scribi lo interrogarono: «Perché i tuoi discepoli non si comportano secondo la tradizione degli antichi, ma prendono cibo con…