UE SUL PIANO CONTRO I TUMORI: “LIMITARE IL CONSUMO DI CARNE ROSSA”

Alimentazione, Europa
Spread the love

“Sulla carne rossa non abbiamo ridotto la nostra ambizione” di limitarne il consumo in Europa. “Sappiamo che la carne rossa è uno dei fattori che provocano il cancro”. A dirlo è stata la commissaria alla Salute Stella Kyriakides, durante la conferenza stampa al termine del Collegio che ha approvato il piano europeo per la lotta ai tumori.
La Commissione europea, infatti, ha adottato una nuova strategia sulla lotta ai tumori sostenuta con 4 miliardi di fondi Ue provenienti da diversi programmi e che verrano investiti in piani di prevenzione e screening precoce. Alcol, tabacco e consumo eccessivo di carni rosse o insaccati vengono riconosciuti come i fattori che aumentano il rischio e che vanno dunque contrastati. “Nel 2020 oltre un milione di persone sono morte di cancro, il doppio delle vittime del coronavirus, e anche lo scorso anno a oltre 15mila bambini e’ stato diagnosticato un tumore”, ha detto la presidente Ursula von der Leyen. Di qui la necessita’ di lanciare nel 2021 la campagna ‘Healthy Lifestyle 4 All’ (stile di vita salutare per tutti) per promuovere lo sport, l’attivita’ fisica e “le diete salutari” da intendere come “il passaggio a una dieta piu’ vegetale, con meno carne rossa e processata e altri alimenti legati ai rischi di cancro e piu’ frutta e verdura”, si legge in un documento allegato alla strategia. La dieta – prosegue l’esecutivo europeo – puo’ influenzare il rischio di cancro molti anni prima della diagnosi e gia’ durante l’infanzia”. “Diete con un ampio apporto di frutta e verdura, cereali integrali invece di cereali raffinati e basso apporto di carne rossa e carne lavorata, bevande zuccherate e sale ridurranno il rischio non solo legato al tumore, ma anche di malattie cardiovascolari, diabete, e mortalita’ complessiva”. 3 febbraio 2021

Fonte Link: nelcuore.org

Lascia un commento