La Toscanini e Teatro Due RITORNA DOMENICA L’ARCIPELAGO DEI SUONI

Spread the love
Arcipelago dei suoni

RITORNA DOMENICA L’ARCIPELAGO DEI SUONI

Alla Sala Gavazzeni (ore 11.30) il violoncello protagonista della rassegna per i più piccoli prodotta da Toscanini e Teatro Due

Il secondo appuntamento L’arcipelago dei suoni, la nuova avventura a puntate composta da 8 concerti spettacolo creata da Fondazione Toscanini e della Fondazione Teatro Due a cura di Francesco Bianchi, un viaggio per grandi e piccini alla scoperta degli strumenti musicali, si terrà domenica 24 novembre alle ore 11.30 presso il Centro di Produzione Musicale Toscanini. Strumento protagonista il violoncello, suonato da Pietro Nappi e accompagnato da quartetto d’archi composto da Daniele Ruzza, Camilla Mazzanti violini, Diego Spagnoli viola e Antonio Mercurio contrabbasso. Insieme a loro l’Ensemble Attori Teatro Due: Carlo Sella, Luca Nucera e Massimiliano Sbarsi.

Rivolta ai più piccoli per scoprire come nasce la musica e quali sono le caratteristiche e le “meraviglie” di ogni strumento musicale, con esecuzioni dei grandi compositori di ogni epoca, l’iniziativa delle due Fondazioni cittadine narra le vicende del protagonista Arturo, un giovane ragazzo che intraprende un curioso viaggio per salvare la sua città dal mostro Rugmor che mangia i suoni e produce rumori assordanti. Suo obiettivo sarà radunare una compagnia di eroi che lo aiutino a sconfiggere il mostro, e ridare felicità agli abitanti.

Il programma musicale del viaggio di Arturo include il Canone in re maggiore con quartetto d’archi di Johann Pachelbel, il primo movimento del Concerto di in do maggiore per violoncello e orchestra di Franz Joseph Haydn, il canto “Vocalise” di Sergeij Rachmaninov, Il Cigno accompagnato dal quartetto d’archi tratto da “Il carnevale degli animali” di Camille Saint-Saëns , il terzo tempo dalla Sonata per violoncello e contrabbasso di Gioachino Rossini, la celeberrima Aria sulla quarta corda con quartetto d’archi di Johann Sebastian Bach, la Sardana dalla Suite per violoncello solo di Gaspar Cassadò e infine Libertango con quartetto d’archi di Astor Piazzolla.

Il grande successo dell’iniziativa ha fatto sì che la sala sia già esaurita in prevendita. Domenica mattina la biglietteria della Toscanini (che ha sede in viale Barilla 27/A, all’interno del Parco Eridania) aprirà comunque alle 10.30 per gestire eventuali rinunce o rimborsi dell’ultim’ora.  Informazioni possono essere richieste scrivendo all’email biglietteria@fondazionetoscanini.it, o telefonando allo 0521-391339.

Gli altri appuntamenti si terranno al Teatro Due il 15 dicembre, il 26 gennaio, il 23 febbraio, l’8 marzo e ritorneranno alla Toscanini il 5 aprile e  il 17 maggio (quest’ultimo concerto con l’orchestra al completo e sorpresa finale).

I biglietti sono sin d’ora disponibili presso le biglietterie de La Toscanini e di Fondazione Teatro Due.

Ogni organizzatore venderà solo i biglietti relativi ai concerti ospitati presso la propria sede.

L’Arcipelago dei suoni è organizzato con il sostegno di Assicoop Emilia Nord – Agente UnipolSai sponsor del progetto. Le illustrazioni sono state realizzate da Giuseppe Braghiroli.

Informazioni: www.teatrodue.org – www.latoscanini.it

Lascia un commento