La Toscanini, omaggio ad Haydn in live streaming venerdì 8 gennaio 2021, ore 20.30

FONDAZIONE ARTURO TOSCANINI FILARMONICA E ORER, Parmamusica, parmamusica.eu, Parmaonline, parmaonline.net, Pilotta, Skenet, skenet.it
Spread the love
Auditorium Paganini di notte. Parco della Musica di Parma

VENERDÌ 8 GENNAIO 2021, ORE 20.30
in diretta da Parma | Auditorium Paganini
LIVE STREAMING sui canali social Facebook, You Tube e Vimeo de La Toscanini e sul sito  www.latoscanini.it

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI
ENRICO ONOFRI, Direttore
EDGAR MOREAU, Violoncello solista




PROGRAMMA
JOSEPH HAYDN (1732 – 1809)
Il mondo della luna

Ouverture

Concerto per violoncello e orchestra n. 1 in do maggiore, Hob: VIIb:1 (Cadenza J. Haydn)
Sinfonia n. 96 in re maggiore, Hob: I:96 Il miracolo

Durata del concerto: 60 minuti circa, senza intervallo

GLI ARTISTI

Enrico Onofri Direttore Principale



ENRICO ONOFRI

Attualmente ricopre le cariche di Direttore Principale della Filarmonica Toscanini (da settembre 2020), Direttore Ospite Principale Haydn Philharmonie, Direttore Musicale Academia Montis Regalis, Direttore Ospite Principal Orquesta Barroca de Sevilla, Direttore in Residence, Bochumer Symphoniker, Fondatore e Direttore, Imaginarium. Cresciuto nell’atelier antiquario dei genitori, circondato dalla bellezza del passato, ha sviluppato fin dall’inizio dei suoi studi musicali una passione per l’esecuzione storica. Come direttore d’orchestra e solista è stato così portato ad esplorare il repertorio dal XVII al XX secolo, creando il proprio personale linguaggio, attraverso la conoscenza delle prassi storiche, intese come straordinarie fonti di ispirazione per nuove idee e panorami interpretativi. Nato a Ravenna, come interprete storicamente informato la sua carriera è iniziata con l’invito di Jordi Savall a diventare concertmaster de La Capella Real. In seguito

ha lavorato con gruppi quali Concentus Musicus Wien, Ensemble Mosaiques e Concerto Italiano. È stato inoltre concertmaster de Il Giardino Armonico, dal 1987 al 2010. Nel 2019 è stato insignito del Premio Abbiati. Nel 2020, con l’album “Into Nature”, alla guida dell’Imaginarium Ensemble, ha vinto, per il secondo anno consecutivo, il Diapason d’Or de l’annue 2020.

Edgar Moreau violoncellista

EDGAR MOREAU

Il ventiseienne francese è ad oggi considerato uno dei giovani violoncellisti più talentuosi ed interessanti nel panorama internazionale. Dopo aver vinto il premio ‘Giovane Solista’ al Concorso Rostropovich 2009 di Parigi, nel 2011 si aggiudica il secondo premio al Concorso Čajkovskij di Mosca,. Si esibisce con musicisti illustri e ha pubblicato due album: “Play” e “Giovincello” in cui presenta concerti per violoncello del XVIII secolo, registrati con l’Ensemble Il Pomo d’Oro. A 11 anni ha debuttato con l’Orchestra del Teatro Regio di Torino nel Concerto per violoncello di Dvořák. Suona un violoncello David Tecchler del 1711; il suo arco è stato realizzato da Dominique Peccatte.

Filarmonica La Toscanini (cliccando sull’immagine si ingrandisce)

Filarmonica Toscanini

La Filarmonica Toscanini nasce a Parma nel 2002 come prosecuzione della storica e fruttuosa esperienza dell’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini, fiore all’occhiello del panorama musicale regionale.
Oggi è considerata una tra le più importanti orchestre sinfoniche italiane.
Ispirata ai valori del grande Maestro Arturo Toscanini – rigore, talento, estro e impegno – l’attività dell’Orchestra si caratterizza per una continua ricerca di qualità, dal repertorio classico al contemporaneo, dai gruppi “da camera” al grande sinfonismo.

Grandi direttori di fama mondiale l’hanno diretta dalla sua fondazione ad oggi. Tra questi Delman, V. Jurowski, Gavazzeni, Masur, Maazel, Mehta, Prêtre, Temirkanov. Numerose anche le collaborazioni con importanti solisti, tra cui Accardo, Bollani, Brunello, Gutman, Pogorelić, Spivakov, Ughi, Thibaudet, Vengerov, Zimerman.

Da settembre 2020 Enrico Onofri riveste la carica di Direttore Principale.

La nomina di Onofri si inserisce nel percorso già avviato di approfondimento del repertorio barocco e classico, avvalendosi della presenza di prestigiosi specialisti quali Sardelli, Alessandrini, Koopman, Fasolis, Biondi, Rousset.                                                                                 

Il coinvolgimento dell’Orchestra con la città e il territorio va ben oltre i concerti sinfonici in una sala da concerto. Dal 2012 la Filarmonica è partner artistico del prestigioso Festival Verdi di Parma. Tra le più recenti iniziative di apprendimento di ampia portata, rientra il progetto La Toscanini NEXT che si inserisce nel solco di una consolidata azione di sensibilizzazione e supporto alle giovani generazioni.

La Filarmonica ha sede a Parma, nel Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini” e si esibisce, principalmente, nell’Auditorium Paganini, progettato da Renzo Piano. Entrambi gli spazi fanno parte del complesso musicale e congressuale Paganini Congressi, gestito dal Consorzio Paganini.

Lascia un commento