TONDINO PADANO

Spread the love

Ghirardi TommasoCorrere e picchiare, picchiare e correre”. Con questo slogan da ventennio il nuovo patron taglia il cordone ombelicale del Parma calcio dal muggito dei Bond e di Bondi. Vagisce il neonato scalciante, tra le braccia della levatrice Banca Monte Parma, sensibile alle pratiche creative di Collecchiello, impegnata a nutrirlo con la nuova confezione sport di "padano parmigiano grattugiato".
Ma complimenti Presidente Ghirardi, ci mancava uno come lei a Parma! 
Una bella faccia da tondino! Nuova. Da testimonial OMS! Propositi da Social Forum! Parole sagge le sue, adatte contro la violenza sociale e negli stadi; parole di vera sportività! Un inno alla correttezza, alla pratica sportiva. Parole nuove di concretezza, veramente, ci mancavano! Da messia dello sport! Cosa ne pensa Ministro Melandri?

Perché esiste ancora il calcio sport? Ma va là! Che ce ne facciamo del virtuosismo balistico, dello stile, dello spirito sportivo, del sano agonismo, della tecnica e della tattica, della correttezza e della lealtà di gioco? Nuovo modello Gnutti, Fiorani e C.?
Dal ducato europeo un messaggio parmigiano/bresciano a Platini: “Correre e picchiare”; in campo datevene più che potete! E che vinca chi mena di più! Sangue e arena…stile gladiatori. Sacchi è d’accordo? Dal calcio champagne a quello grattugiato misto! Un incoraggiamento al comportamento corretto per le tifoserie. Cosa dirà ai prossimi subbugli del dopo partita? All’ingresso sarà dato in dotazione il tondino?

La Digos e gli organi di sicurezza condividono la sollecitazione del neo presidente? E il Sindaco partecipa anche lui con entusiasmo al nuovo proclama e programma sportivo? E i genitori cosa dicono consapevoli di avere i loro figli in arena a dar esempio? Pronto soccorso e ortopedia si preparino con reparto specializzato!

Dico, non uno della "nomenclatura democratica parmigiana" che abbia osato intervenire!… Chiedere rettifica dell’infelice e infausta sollecitazione alla violenza…e in nome dello sport! Con i loro sorrisini preferiscono glissare in pieno conformismo, pronti poi a indignarsi per le conseguenze generate dai proclami dei loro beniamini!

Bel collegio quello in cui è cresciuto, di sani principi! Fino a Lugano l’ha cercato? E magari dalle rette consistenti? Le potevamo indicare noi qualche borgata nazional popolare a costi più contenuti. Forse che lei ha scambiato il calcio col football americano? O Collecchiello val bene botte da orbi in campo? Che alla cordata padana parmigiano/bresciana interessino altri “affaire” anziché lo sport? Immobiliare? Cosa ci sarà da grattugiare tra le mura farnesiane con le "partite andate male" del Parma calcio? E Medeghini, il socio, non è parte di coloro che distribuirono con "Parmital" il rinomato "Parmesan" così caro al Parmigiano Reggiano? (Parma, 27/01/2007)

Luigi Boschi

4 pensieri riguardo “TONDINO PADANO

  1. Sono perfettamente d’accordo. E’ una beffa che Parma abbia la squadra di calcio in mano al produttore di grana Padano! E nessuno che abbia stigmatizzato l’incitamento alla violenza, come se mancasse la violenza nel mondo del calcio !
    G.

Lascia un commento