Stu Pasubio e WOPA (work out Pasubio) un deserto cementificato privo di vita sociale

Spread the love

La rigenerazione urbana non esiste. Un luogo d’angoscia non idoneo alla vita sociale. Un labirinto di cemento senza nemmeno una piazza, privo di orizzonte, solo il cemento e la linea ferroviaria. Il Wopa non può mutare con i consumi suicidari e mercatini dell’inutilità, né rigenerare questo agglomerato concentrazionario. Una struttura per ora funzionale agli interessi di bottega di pochi. Un progetto privo di qualità urbanistica e una speculazione immobiliare sbagliata che ha fallito il suo obiettivo. Direbbe Giovanni Sartori: “in marcia verso lo sfascio“, andando avanti con la fumisteria, con la stravaganza costosa, senza un’idea di come andare avanti; un cavalcare il nulla senza finalità. La politica e l’urbanistica non possono basarsi sulla estemporaneità emozionale senza un programma dettagliato con finalità precise. Questa, inece, è la corsa verso il nulla.  LB  

[bg|album/stupasubiogallery]

Il Travaglio della Stu Pasubio (dossier insieme a SPIP E STT) 

Gazzetta di Parma del 2 febbraio 2016, pag. 37 – Doc. PDF

Lascia un commento