DA SUDDITI A CITTADINI

Spread the love

Il 15 agosto del 1859 i sudditi di Parma divengono cittadini. E’ infatti con atto del Municipio che il Ducato è soppresso e il territorio entra a far parte del Regno d’Italia, come Provincia di Parma. Al di là delle spoliazioni del patrimonio ducale, di non poco conto effettuate dai Savoia, resta il fatto che per ferragosto ricorre la nascita del nuovo Comune di Parma e gli abitanti divengono liberi cittadini.
Un fatto storico, credo, che meriterebbe ben altra attenzione da parte dei politici e degli amministratori! Per tutta la Provincia di Parma il ferragosto dovrebbe essere una festa popolare per la nuova dimensione cittadina, contrassegnato da ben altre attenzioni civiche, culturali e così pure da parte dei media.
Ma forse non conviene ricordare troppo cosa significa essere cittadino e non suddito! (Parma, 17 agosto 2005)

Luigi Boschi

Lascia un commento