Carlo Consiglio: MATTANZA DI DAINI NEL PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO

Spread the love
Daini

Carlo Consiglio
MATTANZA DI DAINI NEL PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO

Si chiama “Piano di gestione del daino“. Si legge contenimento della specie con il pretesto del proliferare dei daini che starebbero creando danni all’ecosistema del Parco e alla sicurezza delle persone. Si concretizza nella decisione di abbattere centinaia di capi. La denuncia arriva dall’ex sindaco di Ponza, Piero Vigorelli. La decisione era annunciata. Lo aveva stabilito il consiglio direttivo del Parco del Circeo nella seduta del 23 gennaio 2017, con la delibera n. 2 che aveva avuto tre voti favorevoli e un voto contrario, quello appunto del sindaco di Ponza Piero Vigorelli. Due anni più tardi, il 30 dicembre 2019, una delibera del direttore del Parco, Paolo Cassola, rendeva operativa quella decisione. I daini, introdotti nel Parco nel 1953 nell’ambito dei programmi di allevamento della selvaggina da ripopolamento, svolti dall’ex Azienda di Stato delle Foreste Demaniali e mantenuti all’interno di un grande recinto di 400 ettari, sono fuggiti dalla cattività e hanno dato origine alla popolazione che occupa attualmente l’intera foresta, con densità variabili. Sono stati stanziati 170.000 euro per un’operazione che viene battezzata “Piano gestionale del controllo del daino nella foresta demaniale”. Saranno abbattuti almeno 350 capi. La popolazione dei daini dovrà, infatti, essere ridotta del 30 per cento ogni anno per i prossimi tre anni. Si prevedono “battute” notturne per convogliare i daini in “corral” mobili di almeno mille mq, che sono dei recinti-prigione, un po’ come la “camera della morte” della mattanza dei tonni. Appostati su altane a circa 15 metri da terra, ci saranno i fucilieri equipaggiati con fucili a canna rigata, di calibro non inferiore a 6,5 millimetri, dotati di cannocchiale di mira a 12 ingrandimenti e adatti alla visione notturna. Il Parco calcola un peso medio di 40 chili per capo, e quindi un totale di 14.000 chili di carne fresca da immettere sul mercato.

CONSIGLIONEWS N. 179
10 gennaio 2020

Lascia un commento